Lesbienne jeune tatiana canalis

lesbienne jeune tatiana canalis

This site is really cool. Will sure visit again. This site is the best site ever its got every thing on it. Thanks for the good project! The internet in general had existed ten years ago. Your site has very valuable information. Well done, keep up the great work. Good stuff, many thanks! Thanks so very much for taking your time to create this very useful and informative site. Please keep it up! Hi, just popped in here through a random link.

At you the excellent site. This will be my first time visiting, Best regards! Good stuff, I will be back! I am really excited. Very useful, I will bookmark! Good work, I will bookmark!

Good stuff, good resources here. Very nice site and very informativity! You have done very good job. But the information you have here. Just wanted to say that the site has really grown from strength to strength. This will be my first time visiting, very useful. I think your site is very good and complete. Beauty is only word that comes to mind after viewing this website.

This will be my first time visiting, Enjoyed the visit! Well done, good work. I just cant express in words what a great site this is! Oh yes, one extra comment - make sure the pages are not too long, keep scrolling a minimum. You have a good website! Thank you very much! Your web site is helpful, many thanks! Thnx for site admin! Thank You for this important work! I have learned a lot from your site.

Hello admin, nice site you have! Good site with easy navigation. I thought that few things can impress me a lot! This is a really good site. Sorry, my dear frend! Have just found your website great!

This site is very good. Yea, good stuff bro! You have had to put so much time to build such a great site! Nice and informative site!

I want to say that you have interesting info in this website. You have very interesting site. Keep up this great resource. Hello, nice site look this: The site is beautifully done. Nice Website, keep up the good job.

I will forward this to my friends. I bookmark your site. Was browsing Google and found your site. This site is really great! Maybe you need some more pictures. Greets to the webmaster of this wonderful site! Will return in the near future. Thanks and wish you better luck!

Sorry, my dear friend! Cool site, good job! Visit this site is very interested! This is a cool site! I Wish good luck in development!

Its useful and funny content and simple design. The world does need your site, the more the merrier. Thanks for being here. Very interesting and informative. Good stuff dude, thanks! While website has this cool admin it will growing up!

Hello admin, nice site! I love the layouts and keep up the very good job! Great site you have! Keep up the good work. This site is the best site ever. I will recommend your page to all my friends! Beautiful website very good work and nice design! A fantastic site, and brilliant effort. Maybe you could add more pictures too!

Very interesting site and beautiful design! Keep up the very good job! Keep a good work man! The site very professional! How do you do? I impressed with your WEB-Page! BMW Serie 1 M: Dopo aver centellinato negli ultimi mesi le informazioni sulla futura Serie 1 M, BMW ha pubblicato il primo video senza veli dell'ultima "belva" del reparto Motorsport della Casa di Monaco.

Nel breve videoclip della durata di 60 secondi vengono alternate in rapida sequenza una serie d'immagini che immortalano la Serie 1 M impegnata in pista e alcune fasi dell'assemblaggio della sportivissima coupé bavarese.

Nella successione di fotogrammi si possono notare i numerosi dettagli estetici che porta in dote la nuova Serie 1 M, come l'aggressivo frontale dotato di un nuovo paraurti e di inediti fari con palpebre a LED incorporate.

Ma a differenziare la versione M ci pensano anche i passaruota allargati che ospitano i cerchi in lega a raggi da 18 pollici, sovrastati da enormi prese d'aria per il reparto freni maggiorato, gli specchietti retrovisori presi in prestito dalla sorella maggiore M3 e i quattro terminali di scarico in acciaio inox incastonati nella parte inferiore del fascione paraurti posteriore.

Per quanto riguarda il propulsore, la nuova serie 1 M coupé è equipaggiata con il sei cilindri "N55" 3. Il prezzo di listino dovrebbe aggirarsi intorno ai Non c'è pace per Felipe Massa, dopo una stagione difficile e le voci che lo vogliono al più presto lontano da Maranello, è rimasto vittima anche di un incidente in barca mentre era in vacanza con tutta la famiglia.

L'episodio ha visto l'imbarcazione del driver verdeoro impattare violentemente contro un gruppo di scogli causando grande spavento ai passeggeri. Quest'ultimi, compreso Massa, sono usciti incolumi e sono stati tratti in salvo velocemente grazie alla tempestività dei soccorsi. Al momento dell'impatto, al timone c'era un uomo di fiducia del pilota ferrarista che non ha avvistato gli scogli ed ha proseguito centrandoli in pieno.

Non ci sono dichiarazioni da parte di Massa, anche se il suo portavoce, Marcio Fonseca, ha rassicurato i media sulle condizioni del brasiliano. Posso solo dire che Massa è uscito dall'imbarcazione senza problemi. Per chiudere i festeggiamenti del Centenario Alfa Romeo , al Mirafiori Motor Village di Torino un grande evento che unisce i fasti del passato con la tecnologia del presente e i progetti per il futuro.

Il motore 8 cilindri è quello che ha permesso nel a Tazio Nuvolari di vincere la Targa Florio e nello stesso anno agli equipaggi Nuvolari-Campari e Borzacchini-Minoia di trionfare al Gran Premio d'Italia di Monza con il primo e il secondo posto, per la soddisfazione dell'allora direttore della squadra corse Enzo Ferrari.

Accanto alle auto d'epoca, nell'area di Mirafiori Motor Village, ci sono due modelli contemporanei apprezzati soprattutto dagli Alfisti dell'ultima generazione: A racchiudere passato e presente dell'Alfa Romeo e a proiettarla verso un futuro fatto di tecnologia, stile, concetto e concretezza, saranno le innovative tech platform, installazioni formate da 12 schermi da 46 pollici sospesi alla struttura del soffitto, che racconteranno in video la storia del marchio.

Il nuovo marchio premium dovrebbe chiamarsi Genesis, proprio come gli omonimi modelli di Hyundai disponibili in configurazione berlina e coupé, che entreranno a far parte del nuovo brand insieme alla futura ammiraglia Equus, berlina di oltre 5 metri che ha nelle finiture di lusso e nel prezzo d'attacco vantaggioso i propri assi nella manica. In un secondo momento potrebbero arrivare anche una berlina sportiva di segmento D che andrà a competere con auto come la BMW Serie 3 e un crossover compatto delle dimensione dell'Audi Q5.

Secondo il Presidente di Hyundai, John Krafcik, ci sono due possibili scenari futuri per il nuovo marchio: Anche il colore dell'auto segue le mode, quasi come quelle dell'abbigliamento femminile: Dalle rilevazioni si nota anche che il bianco scende dal podio, dopo esser stato il preferito nel e nel Invece sale in classifica il rosso, forse segno che la crisi economica richiede almeno un colore che ravvivi l'ambiente.

Appena sotto, il blu, seguito dalle varie tinte di marrone, dal verde, dal giallo e da altri colori. Questa classifica è tenuta in alta considerazione dai costruttori, dato che anticipa di 3 anni la domanda dei clienti, sempre molto attenti nello scegliere la tinta giusta per il proprio occhio o magari quella lanciata dalla stessa moda.

Come per le giacche, le camicie o le gonne, anche i colori delle auto variano da Paese a Paese: Praticamente come in Giappone, dove la differenza sta nel fatto che seconda e terza posizione sono invertite.

La Ferrari fa un "Pit Stop" all'ombra del Vesuvio La Ferrari fa un "Pit Stop" in provincia di Napoli e apre il suo primo negozio interamente dedicato agli appassionati delle rosse di Maranello. All'interno del centro commerciale Vulcano Buono di Nola, l'architetto Renzo Piano ha disegnato uno spazio di metri quadrati che riproduce i box del Cavallino rampante, con lamiere microforate come quelle delle officine ma anche immagini e grafiche che ripropongono ai visitatori i momenti più emblematici della storia dell'azienda.

All'interno si potranno comprare vari gadget come abbigliamento e modellini di vetture storiche, giochi e videogiochi e prodotti hi tech. All'inaugurazione del "Ferrari Pit Stop", oltre al presidente Luca Cordero di Montezemolo, c'era anche il pilota Giancarlo Fisichella che è comparso alla guida di una fiammante Ferrari California per poi salire sul simulatore Virtual Accademy presente nel punto vendita nel quale i tifosi si potranno sfidare alla guida.

Il negozio, primo al mondo nel suo genere, sarà seguito numerosi punti dedicati in Italia e nel mondo, compreso un "Pit Stop" mobile, ossia un bus della Ferrari che sarà presente ai Gran Premi di Formula 1, ai concerti e ai grandi eventi del Cavallino. La piccola monovolume, che andrà a sostituire la Fusion sul mercato, è uno dei risultati, insieme all'atteso restyling della Fiesta, delle attenzioni riservate dalla Casa al segmento B. Una piccola C-Max Creata sulla piattaforma che ha debuttato nel con la nuova Fiesta, la B- Max sarà concepita come una C-Max in scala ridotta riprenderà soprattutto il frontale e le fiancate con ampi passaruota e avrà cinque porte, con le posteriori scorrevoli.

Il veicolo, il più piccolo offerto dalla gamma europea dei minivan Ford, sarà una sfida diretta per la Opel Meriva, la più venduta del segmento nel Vecchio Continente. I risultati della Fusion infatti, dopo un secondo posto nel con La Casa automobilistica ha dichiarato che l'operazione "B-Max" darà un fondamentale impulso al lavoro nello stabilimento poco utilizzato di Craiova, che Ford ha acquistato dal governo rumeno due anni fa.

Quando Ford fece l'offerta per l'ex fabbrica di Daewoo, nel luglio del , prevedeva di realizzare fino a La Casa ha preso il controllo dello stabilimento nel marzo con un piano d'investimenti iniziale di milioni di euro per il e il programma di partire con la produzione della B-Max entro i primi mesi del Questo piano è finito in fase di stallo a causa della crisi economica, costringendo a riprogrammare la produzione per la fine del Amniocentesi addio, sostituita da un esame del sangue Un test a rischio zero per individuare malattie genetiche del feto Un'analisi del sangue per le donne in gravidanza potrebbe essere sufficiente a scoprire eventuali malattie genetiche del nascituro.

Dalla Cina arriva la speranza che questa diventi presto una realtà. Un gruppo di ricercatori dell'Università di Hong Kong è riuscita ad effettuare un test genetico su un feto semplicemente analizzando il sangue della madre.

Da un campione di plasma di una donna incinta sono stati separati i separati i filamenti di DNA di madre e figlio. I frammenti sono poi stati confrontati con i DNA di entrambi i genitori per risalire a quali porzioni fossero esclusivamente del nascituro. Questa procedura ha permesso di ricostruire il corredo cromosomico del figlio. La tecnica è stata applicata ad un caso in cui il feto era a rischio beta- talassemia. I risultati hanno evidenziato che effettivamente il bambino aveva ereditato la mutazione per la beta-talassemia dal padre ed era portatore sano della malattia.

Per ora il grosso limite di applicabilità della nuova tecnica è il suo costo elevatissimo. Separare il materiale genetico di madre e figlio e fare una mappatura genica completa costa infatti intorno ai mila dollari ma l'obiettivo del team che ha ideato l'analisi è quello di renderlo più accessibile entro un anno, ad un costo di circa 2mila dollari per indagare la presenza di cinque malattie genetiche.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine, secondo cui in futuro questo test potrebbe sostituire quelli, molto più rischiosi, che prevedono di prelevare il DNA del bambino direttamente nel grembo materno, come l'amniocentesi o la villocentesi. In questi anni sono stati studiati diversi test in grado di predire singole malattie, come la sindrome di Down, o altre caratteristiche del bimbo come il gruppo sanguigno.

Ora il gruppo guidato da Dennis Lo ha riunito tutti i test in un'unica analisi. Conoscere, prima del parto, il corredo cromosomico del proprio bambino; sapere e, di conseguenza prepararsi all'eventuale convivenza con una malattia, oppure fare altre scelte, se una patologia genetica è stata trasmessa al feto. Una futura applicazione della metodica, seppure questa sia una previsione apparentemente avveniristica, è che dal prelievo di sangue della madre si potranno individuare anche malattie che si manifestano non alla nascita ma nel corso della vita dell'individuo, da adulto, come i tumori o le malattie cardiache.

Uomini e Donne, Trono blu: Andrea Angelini in preda alla depressione minaccia di lasciare il trono In tutta la storia di "Uomini e Donne", la fascia del tronista piu' contraddittorio e dall'animo piu' irrequieto va assegnata senza dubbio ad Andrea Angelini. Il suo excursus all'interno della trasmissione si e' caratterizzato di continui tira e molla, di epocali dubbi, di costanti incertezze e d'imprevedibili cambi di programma. Adesso, a brevissima distanza dal momento della scelta, ecco che si prospetta uan nuova trovata del giovane ed eterno insicuro.

Al suo cospetto e' rimasta la sola Teresa Langella, la quale pero' non nasconde di provare solo una pura attrazione fisica nei confronti del piccolo bolognese. Che fine ha fatto tutto il seguito di corteggiatrici che, ai primordi del programma, faceva a gara per conquistarsi le attenzione del bell'Andrea?

Come i fan dello show sapranno, sono state o vilmente scacciate dal Re o si sono esse stesse congedate per sfinimento! Ricordiamo, fra le tante, la prima che ha fatto battere quel minimo il cuoricino di Andrea, Giusy, eliminata dopo poco tempo.

Seguita immediatamente da Sabrina Somma. Per non parlare della piu' amata dal pubblico, Perla Cupini che, assieme con Amerinda Colombari, hanno coraggiosamente deciso di abbandonare l'ardua impresa. E dopo l'ennesima discussione scoppiata nello studio di Maria De Filippi, il confuso Andrea ha persino minacciato di lasciare lui stesso la solenne poltrona che lo ha ospitato per tutto questo tempo. Che sia proprio lei e il sentimento non ancora assopitosi di Andrea la causa scatenante di questo suo incorente atteggiamento?

Le lancette dell'orologio scorrono velocemente e, presto, anche questa barca approdera' in porto, scoprendo una volta per tutte l'esito finale!

Un orgasmo col pensiero in Sotto le lenzuola Il piacere per le donne si scatena con la mente. Il climax non è solo fisico, ma anche mentale.

Alcune donne lo sanno fare Il potere della mente non ha confini: Lady Gaga in un'intervista di qualche mese fa lo aveva già detto: L'orgasmo "immacolato" suona come un concetto troppo bello per essere vero. Tuttavia non si tratta di una leggenda metropolitana, ma esistono prove scientifiche su di esso.

È stato fatto uno studio nel corso del quale i ricercatori hanno misurato le risposte corporee di un gruppo di donne che affermavano di arrivare al climax solo con pensiero. L'orgasmo "col pensiero" è una reazione simile: I misteri del piacere in Sotto le lenzuola. Non è facile parlare di piacere femminile e orgasmo, nonostante tutto intorno a noi si chiacchieri spesso e volentieri di sesso: Ma cosa sappiamo veramente del piacere femminile?

A rivelarlo è "Le secret des femmes. Voyage au coeur du plaisir et de la jouissance", un libro scritto dalla giornalista scientifica Elisa Brune e dal dottor Yves Ferroul, che uscirà nei prossimi giorni in Francia e di cui il settimanale Le Nouvel Observateur ha anticipato vari estratti.

L'opera si rivela un breviario dell'orgasmo femminile che va a sfatare alcuni miti consolidati. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare molte donne fanno ancora fatica ha raggiungere l'orgasmo, pensano per luoghi comuni e non si conoscono.

D'altronde, non poteva essere diversamente: Per molto tempo represso e spesso sconosciuto da molte donne l'orgasmo vaginale è diventato un'ossessione.

Eppure le ricerche condotte fino a oggi dimostrano che soltanto 30 donne su cento raggiungono l'orgasmo con la sola penetrazione. Mentre la maggior parte delle donne che si masturbano lo fanno stimolando il clitoride. Come a dire che un rapporto sessuale soddisfacente non implica per il 41 per cento delle donne la penetrazione. Stimolando la parete anteriore della vagina dove si troverebbe il punto G è possibile provocare un orgasmo in alcune donne ma in altre no.

Visto che non sono state trovate terminazioni nervose in questa zona è lecito pensare di poter raggiungere altre terminazioni nervose più profonde, che reagiscono più efficacemente alla pressione esercitata più facilmente con un dito che non dal movimento di scivolamento del pene.

Non dimentichiamo che il sesso è anche gioco e scoperta. Spesso gli uomini sono convinti di soddisfare le loro partner facendo durare il più a lungo possibile la fase della penetrazione, approfittando di un'erezione particolarmente vigorosa mentre la donna non ha ancora raggiunto nemmeno uno stadio di eccitazione.

Ogni donna deve essere all'ascolto dei gesti che possono essere graditi e che le procurano quelle sensazioni piacevoli che rendono l'amplesso gratificante. Nel libro si racconta inoltre che l'avanzare dell'età favorisce il piacere delle donne, che aumenta con gli anni che passano, grazie all'esperienza accumulata. E sono molte le donne che capiscono che il piacere se lo devono andare a cercare loro stesse. In questo viaggio nel piacere femminile ricopre notevole importanza l'età del primo orgasmo.

Più giovani si è quando lo si sperimenta per la prima volta, generalmente durante l'adolescenza che precede i primi rapporti sessuali, più gli orgasmi sono frequenti. Un altro mito da sfatare: Conoscere bene l'anatomia e le tecniche matorie non è condizione sufficiente per l'appagamento sessuale: Determinante per tutte le donne è comunque il contesto e l'atmosfera dell'incontro sessuale dove primeggiano sempre tenerezza, intimità, baci e carezze.

Il vibratore diventa un thriller in Sotto le lenzuola L'invenzione del dildo sarà raccontata in un film che avrà come protagonista Maggie Gyllenhaal. Bigottismo, sopraffazioni e amore in una trama avvincente e vera, una storia che merita di essere scoperta Dove se non nella pudica e bigotta Londra dell'età vittoriana, quella che copriva le gambe dei tavoli con lunghe tovaglie in nome della decenza, poteva essere inventato lo strumento del piacere femminile per definizione?

E da chi, se non da un medico in alternativa alla pratica manuale per curare l'isterismo delle donne , all'epoca ritenute incapaci di provare il benché minimo piacere e desiderio sessuale? In ben altro luogo e altri tempi ci insegna la storia anche se, dobbiamo riconoscere, fu nel 19esimo secolo che prese un risvolto talmente grottesco e surreale da risultare in fin dei conti quasi umoristica. Ma andiamo con ordine. Tanto per cominciare il primo vibratore della storia, un fallo verde di giada, è esposto al Museo dell'Antica Cultura Sessuale Cinese di Tongli, vicino a Shangai e risale a anni fa ma si sa che erano ampiamente usati nel mondo antico, in Grecia, realizzati con del cuoio, e perfino citati nel Vecchio Testamento: Con i tuoi splendidi gioielli d'oro e d'argento, che io ti avevo dati, facesti immagini umane e te ne servisti per peccare.

Nel 19esimo secolo la mastrubazione era vista come un comporatmento deviante tanto negli uomini quanto nelle donne ma in queste ultime ancora di più, dal momento che le si riteneva del tutto prive di desiderio sessuale.

Alcuni medici trattavano l'isterismo femminile insonnia, irritabilità e nervosismo la diagnosi con un massaggio medicale fatto, fuor di metafora, manualmente ai genitali fino a che le pazienti non raggiungevano quello che all'epoca chiamavano "parossismo medicalmente assistito" e che noi invece definiamo orgasmo. Spetta al dottor Jospeh Mortimer Granville l'invenzione del primo dispositivo elettrico, prodotto e venduto ai soli medici: Ironia della sorte l'invenzione fu brevettata da una società americana con cui lui nulla ebbe a che fare ma che fece grandi fortune con l'avvento della pornografia, quando i risvolti ludici e sessuali divennero evidenti a tutti.

Il film, che vedremo sullo schermo il prossimo anno - con il significativo titolo Histerya - e che vanta tra nel cast Rupert Everett, Hugh Dancy e Jonathan Pryce, racconta non solo dell'invenzione del vibratore ma anche dell'amore di una giovane donna per il suo inventore. Cosa non fare dopo una serata di passione in Sotto le lenzuola C'è chi sprofonda subito nel sonno, chi si alza e va a fare la doccia, e chi telefona a un'amica. L'abc degli errori da evitare dopo aver fatto sesso col partner altrimenti, piacere addio La serata è stata magica, i preliminari alle stelle, poi è arrivato il momento di fare l'amore: Ci sono alcuni epiloghi che possono ammazzare il piacere.

Si tratta di terribili errori post-sesso che non di rado vengono commessi dall'uno o dall'altra nella coppia, e che lasciano l'amaro in bocca a chi li subisce. Vediamo insieme i più ricorrenti. Per fuggire a gambe levate dai tipi che già al primo appuntamento fanno delle pessime cadute di stile, o per correggere subito il tiro se è il partner abituale ad aver preso una brutta china.

Ma tra questo e l'immagine del compagno di letto che, terminate le "acrobazie" sotto le lenzuola, gira le spalle, appoggia la testa sul cuscino e si addormenta, ce ne passa. Cedere al sonno senza prima concedersi qualche momento romanticamente abbracciati, o indulgendo in tenere chiacchiere, è davvero un pessimo modo di concludere una nottata d'amore. Correre a lavarsi Fare una doccia insieme, dopo il sesso, è piacevole, una stuzzicante proposta, un modo per prolungare l'intimità terminata con l'amplesso.

Ma alzarsi e andare da soli a lavarsi, lasciando l'altro a letto che magari voleva ancora godere della vicinanza fisica, è squallido. Telefonare a un'amica Non esiste telefonata al mondo, a parte i rari casi urgenti e imprevisti, che non possa essere rimandata al mattino successivo.

Allora perché rovinare tutto prendendo il cellulare in mano e lanciandosi in futili conversazioni con l'amica o con la mamma? L'unico effetto sortito sarà che l'atmosfera di coppia si ammoscerà con effetto immediato.

Andare a isolarsi davanti al computer Chi corre subito al pc per lavorare o per rispondere a delle mail svela il più arcaico dei quesiti: E la risposta in questo caso è tutt'altro che poteica o edificante.

Stesso dicasi per chi apre subito un libro e si cala nella lettura anziché coccolarsi e abbracciarsi con l'altro. Dormire in letti separati Anche se per personalissime ragioni si è abituati a dormire in camere separate, almeno in certe serate in cui c'è stata intimità con il compagno sarebbe bene fare un'eccezione, e quindi dormire insieme.

Alzarsi, prendere cuscino e pigiama e abbandonare il letto del partner ucciderebbe il desiderio per lungo tempo a venire. Portare il bimbo a dormire nel lettone con voi Molti genitori sono abituati a far dormire i figli piccoli nella propria camera da letto, tutti insieme. In un quadretto familiare che poco ha a che vedere con la passione. Andare in cucina per uno spuntino Consumare insieme una cena afrodisiaca prima di finire sotto le lenzuola, è intrigante.

Ma se uno dei due si precipita in cucina per mangiare, appena terminato il vostro momento di intimità, allora l'altro penserà che durante tutto il tempo il chiodo fisso era solo uno: Tristezza per favore, vai via Mi eccito pensando a Anche coloro che dicono di no o sono sinceramente convinti di no.

Si tratta di un mondo segreto che la quasi totalità delle persone nasconde molto bene: Quelle che si condividono in genere sono le cosiddette "fantasie da bar". No, quelli di cui si parla stavolta sono tutti quei pensieri erotici che hanno lo scopo di soddisfare un desiderio di piacere, spesso libero e disinibito. Ma altre volte possono essere anche fonte di frustrazione, sensi di colpa, grande sofferenza, o addirittura a volte possono rappresentare una minaccia perché potenziale sintomo di una tendenza "pericolosa".

Naturalmente ognuno ha la sua particolarissima fantasia, il suo proprio modo di eccitarsi e quindi di stimolare e accompagnare la masturbazione col pensiero. Alcune fantasie possono apparire stuzzicanti ad alcuni e disgustose ad altri, ma hanno tutte ugual diritto d'esistere.

In generale si tratta di veri e propri film in cui ciascuno è l'assoluto sceneggiatore e regista, spesso è anche attore, ma con altrettanta frequenza gli attori sono altri.

Ci sono fantasie semplici, quasi banali nella loro essenzialità, altre estremamente complesse e altre ancora che chi le espone si affretta poi subito a giustificare perché apparentemente troppo peccaminose. Molti poi fantasticano sul proprio partner, ma moltissimi altri no e pur essendo sposati o fidanzati o conviventi attuano quello che viene definito tradimento intraconiugale, cioè quello perpetuato solo col pensiero. C'è chi lo accetta da sé e dal partner e lo vive serenamente, e chi al contrario nell'attuarlo o scoprendolo nel compagno ne rimane colpito, turbato, deluso.

Fantasie di quest'ultimo tipo non solo necessariamente legate a una situazione di mancanza di soddisfazione all'interno del rapporto di coppia, ma possono rappresentare campanelli d'allarme o essere la manifestazione esplicita di un dolore implicito e quindi di un desiderio frustrato che si cerca di soddisfare.

A volte fantasie omosessuali sono l'esternazione di un'omosessualità celata, ma altre volte possono essere la manifestazione in campo erotico di un particolare modo di reagire a traumi infantili.

Altre volte c'è chi pensa di avere delle fantasie che considera perverse e ne soffre, ma che agli occhi di uno psicoterapeuta non apparirebbero mai tali.

Alla base delle fantasie erotiche è quindi un universo sotterraneo molto complesso e ciascuna andrebbe analizzata in relazione al vissuto della persona che la crea perché tutte, indistintamente, sono maturate dall'esperienza. Sia che si tratti di fantasie nate per appagare un desiderio inconscio, sia di fantasie che servono a fuggire la realtà o risolvere traumi infantili.

O ancora fingono da autoconforto e consolazione o attraverso le quali si sperimentano nuovi giochi erotici. O infine servono per sfogare l'aggressività repressa o gli impulsi sadici, a vincere paure e quindi equilibrare la persona. Per mettere gli animi tranquilli, in conclusione del libro Kahar spiega che oltre a essere perfettamente normale avere fantasmi erotici delle più diverse nature alcuni suoi pazienti sognavano incontri sessuali con alieni ed eccitarsi anche non immaginando il proprio compagno, è altrettanto nornale non confidare i propri pensieri al partner o agli amici: E comunque non è detto che questo migliori ma neanche che comprometta il rapporto.

Quando è lui ad avere mal di testa in Sotto le lenzuola Per anni le donne si sono nascoste dietro una crisi di emicrania per raffreddare i bollenti spiriti del partner sotto le lenzuola. Ora sono i maschi a dire di "no".

Per anni le donne hanno usato questa scusa per raffreddare i bollenti spiriti del partner sotto le lenzuola.

Ecco allora che a far appello all'insopportabile cerchio alla testa, come giustificazione dell'ultimo minuto per evitare il coito, ora sono i maschi. A rivelarlo, Chiara Simonelli, psicosessuologa dell'Università Sapienza di Roma, che evidenzia come siano triplicate le emicranie a letto fra gli uomini italiani.

Un fenomeno che interessa soprattuto le coppie stabili mettendole a dura prova. Le notti in bianco possono infatti anche succedersi per mesi, fino anche a un anno. L'inprovvisa e invalidante cefalea non è comunque l'unica scusa adottata dagli uomini per evitare un incontro sotto le coperte. Molti fanno appello all'ansia da stress e ai carichi di lavoro da smaltire anche la notte, magari davanti il computer. Ecco allora che la donna finsice per non sentirsi più amata, desiderata, attraente, sessualmente e fisicamente piacevole.

Di conseguenza l'autostima crolla e la coppia prima o poi scricchiola. Per la Simonelli questa è la strategia vincente, anche se molto impegnativa. Troppo presto per lei in Sotto le lenzuola In Italia le coppie asincrone - ovvero con tempi diversi nel raggiungere il piacere - sono più di 2 milioni e mila.

Ma ancora troppo spesso vince il silenzio, che allontana. Rischiando di mandare in crisi il rapporto. Che potrebbe essere salvato Magari vanno d'amore e d'accordo, formano una coppia felice e serena, ma poi sotto le lenzuola Sono asincrone dal punto di vista del piacere.

Sono le coppie in cui i tempi di lui non coincidono con quelli di lei - perché il maschio soffre di Eiaculazione Precoce EP - e anche i tempi del dialogo rischiano di allontanare i due partner, laddove sarebbe necessario piuttosto riavvicinare.

In Italia, queste coppie sono più di 2 milioni e mila, sulla base dei risultati emersi dagli EPDays, la tre giorni italiana dedicata all'Eiaculazione Precoce. Emmanuele Jannini, coordinatore della Commissione Scientifica della SIAMS - E la variabile tempo e una variabile essenziale per la qualità della vita sessuale della coppia. Dunque, nell'EP non vi è solo un "malato" ma è la coppia a essere in uno stato di sofferenza. Ed è quindi la coppia che va curata".

Al contrario, l'italiano sempre più impara a "misurare" se stesso sul piacere femminile ". I dati scientifici presentati dal Prof.

Jannini dimostrano chel'Eiaculazione Precoce è un problema soprattutto medico, dipendente da cause neurobiologiche determinate geneticamente e responsabili della ridotta concentrazione di una sostanza, la serotonina, che a sua volta provoca la mancanza di controllo nel riflesso eiaculatorio. Il medico è il solo che possa inquadrare il disturbo e indicare la soluzione, oggi possibile.

Da poco più di un anno è disponibile anche in Italia la prima e unica soluzione terapeutica approvata per questo disturbo, la Dapoxetina, in grado di agire sulla capacita di controllo del riflesso eiaculatorio maschile con un conseguente allungamento della durata del rapporto. Ispirazioni dei decenni passati, dettagli in stile boudoir-chic, drappeggi, nastrini satin e strass.

Volumi e applicazioni sofisticate ma anche comfort. Slip alti, bustier, crinoline, reggiseni dai tagli sartoriali. Verdissima Gli anni '80 danno nuovi profili e volumi alla collezione autunno-inverno, lavorando sull'esaltazione di maniche e spalle, mantenendo inalterato il comfort e la preziosità dei tessuti sempre supportati da studi e ricerche sofisticate per magnificare lo stile delle creazioni. Perfetta coordinabilità tra corsetteria e lingerie, colori polverosi e toni pastello resi unici da piccoli dettagli o stampe.

Luna I motivi macramé impreziosiscono i modelli Euphoria. Eleganti dettagli in stile boudoir-chic ingentiliscono i capi Precious, una linea rifinita con drappeggi, nastrini satin e strass. Piccolissimi pois stampati rendono affascinante i modelli Sentiment che comprende capi essenziali per un look day- to evening.

La corsetteria Idyllic è preziosa ma al contempo easy-to-wear. Intimissimi Lo stile anni '50 è l'ispirazione della linea Shaping, rivolta alle donne attente alla silhouette e dal concept innovativo: Lovable Sette le serie proposte. Light Rose, romantica e seducente ha un delicato ricamo cornelly a roselline. La sofisticata Mosaic gioca con pizzo e raso. Winter Satin, chic, ha linee pulite, motivi jacquard e merletti. Gothic, glamour e decisa ha atmosfere dark.

Black Print si ispira all'arte della calligrafia mentre Words è trendy e spiritosa. Novità della stagione è il reggiseno tulipano in leggerissima microfibra effetto seconda pelle con una sagoma a fiore che sottolinea il décolleté.

La collezione Parah Noir, che si ispira a uno stile parigino d'altri tempi, riporta in auge lo slip alto rendendolo super sexy. Tezenis La collezione è un mix di stili legati tra loro da dettagli sbarazzini: Tra i colori trionfano il rosa, il viola, il grigio, il blu e il verde. L'intimo chic punta invece sul total black con particolari eleganti e sofisticati anche inusuali.

Triumph Bustier, crinoline, reggiseni dai tagli sartoriali e dai décolleté scolpiti, rifiniture frou frou: Séduction Rétro reinterpreta lo stile Impero, Rose en Vogue delle romantiche rose.

Valisère tabu punta su un erotismo di classe. Frou-Frou Coquin gioca sulle ruches. Plaisir en Cuir su un tessuto a effetto pelle mentre Fleur d'Illusion valorizza il lato B. Undercolors of Benetton È il trionfo del cotone in ogni sua interpretazione, soprattutto organico. La romantica Poetic Rebel ha i toni del blu, del viola e del verde mentre le stampe floreali, a righe o quadri creano contrasti tra le tinte unite.

La provocant sensualità di Strong Appeal gioca con pizzi, tessuti traslucidi, trasparenze e morbidezze. Yamamay La collezione autunnale si ispira ai toni e ai colori della Sicilia per raccontare cinque storie. Dark Shadows, morbida, apre al bianco e al nero con stampe su raso, cotone e tulle.

Folk, giovanile, ha fantasie floreali dai toni bordeaux e caffè. Moon è per la donna che desidera sentirsi e gioca con la seta, i pizzi e trasparenze. Creazioni che si ispirano al lifestyle gioioso degli anni '80, coniugandosi alla riscoperta della tradizione sartoriale ed artigianale, puntando alla bellezza e all'eleganza femminile mantenendo codice e identità. Per qualche sciagurata stagione, la moda ha imposto il diktat del sandalo aperto e gamba nuda anche d'inverno.

Imperativo di stile appannaggio delle poche che avevano il fisico per reggere una serata col piede livido e ghiacciato. E anche se a onor del vero il plateau indossato a piede nudo regge ancora, con l'arrivo della nuova stagionesi volta pagina per fortuna. Le avvisaglie del resto erano già chiare dal giugno scorso, quando s'è vista la première dameCarla Bruni indossare una classicissima e fino a quel momento desueta calza color carne in occasione della visita ufficiale a Downing Street.

Molto resistenti e leggerissime, le nuove calze cosmetiche da indossare anche d'estate non hanno cuciture e scivolano perfettamente sotto i vestiti.

E per chi non vuole rinunciare a sandali e infradito, sono nate le calze toeless, le collant senza dita dei piedi. Con l'arrivo dei primi freddi, il nuovo trend incontra il suo momento di esaltazione. Calze protagoniste, quindi, a tutto volume: Pailettes, Swarovski e brillantini impreziosiscono non solo il collant, ma qualsiasi capo d'abbigliamento, dalle maglie alle gonne, scarpe comprese. E poi ancora gemme e pizzi, su tessuti che vanno dal nylon, alla lycra, fino alla seta e al cashmere.

Short e mini cortissime aiutano a sottolineare l'accessorio, che spicca grazie allo stampato ora maculato e zebrato, ora geometrico o addirittura fumettistico, come nelle creazioni di Eley Kishimoto e al colore. Dialettiche ardite anche tra calza o, meglio, calzettone e scarpa: Belén non fa vendere Tim cerca alternative.

Alla fine perde il fidanzato Marco Borriello, pazzo di gelosia. Ma Fabrizio Corona andrà a sedersi in platea? Gli allibratori sono certi: Tra Belén Rodriguez e la Tim l'amore sembra agli sgoccioli. Telecom Italia ha chiesto a sei agenzie pubblicitarie di studiare alternative, di valutare insomma nuovi format e testimonial per i sui telefonini che con l'argentina non hanno guadagnato granché.

Basta guardare l'ultimo bilancio della società guidata da Franco Bernabè. I conti sono andati bene. Posted by Kingamba Mwenho at sabato, dicembre 11, 0 comments. Motor Show , al via la 35esima edizione della più attesa kermesse motoristica italiana che quest'anno ospiterà ben 47 anteprime delle case automobilistiche nazionali ed internazionali.

Raduni per auto storiche, regolarità, tour in off road, rally e "giri liberi" in pista. Secondo i dai dell'UNRAE la crisi del mercato auto non è ancora terminata, anche se diesel e crossover nel hanno registrato una forte crescita. Citroen e Enel danno impulso alla mobilità elettrica. Siglato in occasione del Motor Show di Bologna un accordo tra Enel e Citroen per offrire un servizio di noleggio di auto elettriche "all inclusive".

Volvo sta per iniziare un richiamo di 7. In occasione del Motor Show di Bologna, i vertici di Lancia hanno confermato che la nuova Ypsilon avrà 5 porte e arriverà a giugno In un breve video di 60 secondi, BMW mostra senza veli l'ultima creatura da CV realizzata dal reparto Motorsport della Casa bavarese. Il pilota brasiliano è stato coinvolto in un incidente nautico ma non ha riportato conseguenze fisiche. Dal 14 dicembre, passato, presente e futuro dell'Alfa Romeo al Mirafiori Motor Village per la conclusione dei festeggiamenti del Centenario.

Il futuro brand di lusso potrebbe chiamarsi Genesis, proprio come l'omonima berlina e la coupè di fascia premium del Gruppo asiatico La Hyundai Motor Company, di cui fa parte anche Kia Motors, sta pensando alla creazione di un nuovo brand di fascia premium che vada a competere con i marchi Lexus, Infiniti, ma anche Audi, Mercedes e BMW. La Ferrari fa un "Pit Stop" all'ombra del Vesuvio. Ferrari ha aperto vicino a Napoli il primo "Pit Stop", un negozio di mq disegnato da Renzo Piano dove sarà possibile anche seguire i GP.

Amniocentesi addio, sostituita da un esame del sangue. Un test a rischio zero per individuare malattie genetiche del feto Un'analisi del sangue per le donne in gravidanza potrebbe essere sufficiente a scoprire eventuali malattie genetiche del nascituro. Andrea Angelini in preda alla depressione minaccia di lasciare il trono. In tutta la storia di "Uomini e Donne", la fascia del tronista piu' contraddittorio e dall'animo piu' irrequieto va assegnata senza dubbio ad Andrea Angelini.

Un orgasmo col pensiero in Sotto le lenzuola. Il piacere per le donne si scatena con la mente. Un libro sfata i miti della nostra società erotizzata. Un viaggio nel cuore del piacere femminile Non è facile parlare di piacere femminile e orgasmo, nonostante tutto intorno a noi si chiacchieri spesso e volentieri di sesso: Il vibratore diventa un thriller in Sotto le lenzuola.

L'invenzione del dildo sarà raccontata in un film che avrà come protagonista Maggie Gyllenhaal. Cosa non fare dopo una serata di passione in Sotto le lenzuola. C'è chi sprofonda subito nel sonno, chi si alza e va a fare la doccia, e chi telefona a un'amica. Viaggio terapeutico nell'attività sessuale umana attraverso i racconti delle più diverse fantasie, interpretate da uno psicoterapeuta Tutti hanno fantasie sessuali.

Quando è lui ad avere mal di testa in Sotto le lenzuola. Per anni le donne si sono nascoste dietro una crisi di emicrania per raffreddare i bollenti spiriti del partner sotto le lenzuola. Troppo presto per lei in Sotto le lenzuola. In Italia le coppie asincrone - ovvero con tempi diversi nel raggiungere il piacere - sono più di 2 milioni e mila. Il freddo dell'autunno e dell'inverno si scalda con la lingerie che riscopre atmosfere antiche e romantiche.

Pizzi, tulle high tech, microfibra effetto seconda pelle. Un look morbido e seducente che esalta décolleté e silhouette Ispirazioni dei decenni passati, dettagli in stile boudoir-chic, drappeggi, nastrini satin e strass. Basta con la dittatura del nude look e del piede livido: Niente diktat, ma suggerimenti.

: Lesbienne jeune tatiana canalis

Belle sodomie escort girl senlis Hello admin, lesbienne jeune tatiana canalis, nice site! La Ferrari fa un "Pit Stop" all'ombra del Vesuvio La Ferrari fa un "Pit Stop" in provincia di Napoli e apre il suo primo negozio interamente dedicato agli appassionati delle rosse di Maranello. Il motore 8 cilindri è quello che ha permesso nel a Tazio Nuvolari di vincere la Targa Florio e nello stesso anno agli equipaggi Nuvolari-Campari e Borzacchini-Minoia di trionfare al Gran Premio d'Italia di Monza con il primo e il secondo posto, per la soddisfazione dell'allora direttore della squadra corse Enzo Ferrari. Benitez deve trovare energia e soluzioni per raddrizzare l'andamento della stagione. Sia che si tratti di fantasie nate per appagare un desiderio inconscio, sia di fantasie che servono a mature japonaise vip paris escort la realtà o risolvere traumi infantili.
Lesbienne jeune tatiana canalis Che potrebbe essere salvato Magari vanno d'amore e d'accordo, formano una coppia felice e serena, ma poi sotto le lenzuola Cosa non fare dopo una serata di passione i Per molto tempo hentai sodomie escort alpes maritimes e spesso sconosciuto da molte donne l'orgasmo vaginale è diventato un'ossessione. A fantastic site, and brilliant effort. Non dimentichiamo che il sesso è anche gioco e scoperta. La romantica Poetic Rebel ha i toni del blu, del viola e del verde mentre le stampe floreali, a righe o quadri creano contrasti tra le tinte unite. Per fuggire a gambe levate dai tipi che già al primo appuntamento fanno delle pessime cadute di stile, lesbienne jeune tatiana canalis, o per correggere subito il tiro se è il partner abituale ad aver preso una brutta china.
Video lesbienne gratuite escort girl a chartres Dormire in letti separati Anche se per personalissime ragioni si è abituati a dormire in camere порнуха escort girl le mans, almeno in certe serate in cui c'è stata intimità con il compagno sarebbe bene fare un'eccezione, e quindi dormire insieme. La misura per ora riguarda solo gli Usa. In arrivo forti venti e calo temperature anche di 10 gradi. How do you do? Ironia della sorte l'invenzione fu brevettata da una società americana con cui lui nulla ebbe a che fare ma che fece grandi fortune con l'avvento della pornografia, lesbienne jeune tatiana canalis, quando i risvolti ludici e sessuali divennero evidenti a tutti. E anche se a onor del vero il plateau indossato a piede nudo regge ancora, con l'arrivo della nuova stagionesi volta pagina per fortuna.
Lesbienne jeune tatiana canalis Quest'ultimi, compreso Massa, sono usciti incolumi e sono stati tratti in salvo velocemente grazie alla tempestività dei soccorsi. Venti idee regalo sotto i euro Ra Eleganti dettagli in stile boudoir-chic ingentiliscono i capi Precious, lesbienne jeune tatiana canalis, una linea rifinita con drappeggi, nastrini satin e strass. Chocolaterie Stettler, in Rue du Mont-Blan 5, fondata nel Il presidente del Collegio arbitrale al termine dell'udienza in Lega Calcio durante la quale sono stati ascoltati quattro testimoni ha annunciato che la controversia verrà risolta la prossima settimana: OOO, Porn star linda churchgmw, Tawny roberts hardcore pornstarquuyau, Ficeb porn stars, Chelsea charms porn staraasa, Tod parker porn star ,: Cool website you built here!

Good stuff, good work. I have just discovered this site. Now, all fans around the world can admire your site. Well done, easy to find helpful information. Your site is great! This will be my first time visiting, nice site! Nice site, very nicely done. Well done, Thanks much! I am really excited! Good resources here, I will be back! Good stuff, nice site! Hi, firstly I'd like to say your site is great and very impressive.

Really learned a lot more from this web site. You did a nice job on creating this website! Keep up the great work, very nicely done.

I found lots of intresting things here, this will be my first time visiting. I would like to ask how can you create that! I like to say your site is great and very impressive. It very impressive, easy to find helpful information. I found lots of intresting things here, Cheers! I am delighted to find your wonderful website online.

I was looking for. Spent hours on it already. Very nice work, admin! I found your site very pleasing and beautifly displayed. I will do right you say! This will be my first time visiting, Thanks! Good resources here, very useful. Hey, very interesting portal! What a fantastic site, and a brilliant but simple idea. I would complement you on building such a nice site. I found lots of intresting things here, well done! So interesting site, thanks! Good resources here, Congratulations!

This will be my first time visiting, Cheers! I just wanted to pass on a note to let you know what a great job you have done with this site.

Hello admin, nice site you have. This site is really cool. Will sure visit again. This site is the best site ever its got every thing on it. Thanks for the good project! The internet in general had existed ten years ago. Your site has very valuable information. Well done, keep up the great work. Good stuff, many thanks! Thanks so very much for taking your time to create this very useful and informative site. Please keep it up! Hi, just popped in here through a random link.

At you the excellent site. This will be my first time visiting, Best regards! Good stuff, I will be back! I am really excited. Very useful, I will bookmark! Good work, I will bookmark! Good stuff, good resources here.

Very nice site and very informativity! You have done very good job. But the information you have here. Just wanted to say that the site has really grown from strength to strength. This will be my first time visiting, very useful.

I think your site is very good and complete. Beauty is only word that comes to mind after viewing this website.

This will be my first time visiting, Enjoyed the visit! Well done, good work. I just cant express in words what a great site this is! Oh yes, one extra comment - make sure the pages are not too long, keep scrolling a minimum. You have a good website! Thank you very much! Your web site is helpful, many thanks!

Thnx for site admin! Thank You for this important work! I have learned a lot from your site. Hello admin, nice site you have! Good site with easy navigation. I thought that few things can impress me a lot! This is a really good site.

Sorry, my dear frend! Have just found your website great! This site is very good. Yea, good stuff bro! You have had to put so much time to build such a great site! Nice and informative site!

I want to say that you have interesting info in this website. You have very interesting site. Keep up this great resource. Nello specifico verrà offerta una fornitura di energia certificata RECS, il sistema di certificazione internazionale per lo sviluppo delle fonti rinnovabili, insieme a servizi ad-hoc che prevedono anche un sopralluogo dei tecnici Enel per l'analisi dell'abitazione dell'acquirente finalizzata a trovare la migliore soluzione per l'installazione del punto di ricarica intelligente personalizzato.

Comprese nel prezzo anche l'attivazione della home station e l'accesso ai punti di ricarica pubblici già esistenti. In questo modo il cliente sarà in grado al momento della stipula del contratto di noleggio di conoscere con esattezza il costo di utilizzo della sua C-Zero, senza ricevere spiacevoli sorprese.

L'offerta è dedicata agli automobilisti delle principali città italiane, con particolare riguardo per quelli residenti a Roma e Milano, dove Enel è già presente con diverse iniziative finalizzate alla mobilità elettrica, e l' obiettivo di arrivare a coprire tutto il territorio italiano. La misura per ora riguarda solo gli Usa. Nulla di grave né di troppo pericoloso anche se da non sottovalutare , che comunque si risolverà in un controllo gratuito del problema e in una eventuale riparazione.

I veicoli interessati sono la S40, la S60, il crossover XC60 e la V50 prodotte negli ultimi 2 anni, che presenterebbero un difetto al sistema di scorrimento dei sedili: Fino a ora, il richiamo è stato richiesto dalla Nhtsa, l'autorità federale statunitense che si occupa della sicurezza dei trasporti stradali.

La misura, pertanto, potrebbe riguardare solo esemplari venduti negli Stati Uniti, sebbene non è escluso che possa riferirsi ad autovetture commercializzate anche in altri Paesi. Arriverà sul mercato a giugno la nuova Lancia Ypsilon 5 porte, come confermato da Luca Napolitano, responsabile dello storico marchio italiano.

Il debutto in anteprima avverrà invece a marzo in occasione del Salone dell'Auto di Ginevra. La nuova generazione della piccola di casa Lancia adotterà naturalmente il meglio della tecnologia del Gruppo, come i motori 4 cilindri Multiair a benzina e turbodiesel 1,6 litri. L'anno che sta arrivando sarà molto importante per la Casa automobilistica, visto che saranno lanciati il nuovo monovolume e la nuova ammiraglia, entrambi frutto della partnership con Chrysler.

BMW Serie 1 M: Dopo aver centellinato negli ultimi mesi le informazioni sulla futura Serie 1 M, BMW ha pubblicato il primo video senza veli dell'ultima "belva" del reparto Motorsport della Casa di Monaco. Nel breve videoclip della durata di 60 secondi vengono alternate in rapida sequenza una serie d'immagini che immortalano la Serie 1 M impegnata in pista e alcune fasi dell'assemblaggio della sportivissima coupé bavarese.

Nella successione di fotogrammi si possono notare i numerosi dettagli estetici che porta in dote la nuova Serie 1 M, come l'aggressivo frontale dotato di un nuovo paraurti e di inediti fari con palpebre a LED incorporate. Ma a differenziare la versione M ci pensano anche i passaruota allargati che ospitano i cerchi in lega a raggi da 18 pollici, sovrastati da enormi prese d'aria per il reparto freni maggiorato, gli specchietti retrovisori presi in prestito dalla sorella maggiore M3 e i quattro terminali di scarico in acciaio inox incastonati nella parte inferiore del fascione paraurti posteriore.

Per quanto riguarda il propulsore, la nuova serie 1 M coupé è equipaggiata con il sei cilindri "N55" 3. Il prezzo di listino dovrebbe aggirarsi intorno ai Non c'è pace per Felipe Massa, dopo una stagione difficile e le voci che lo vogliono al più presto lontano da Maranello, è rimasto vittima anche di un incidente in barca mentre era in vacanza con tutta la famiglia.

L'episodio ha visto l'imbarcazione del driver verdeoro impattare violentemente contro un gruppo di scogli causando grande spavento ai passeggeri. Quest'ultimi, compreso Massa, sono usciti incolumi e sono stati tratti in salvo velocemente grazie alla tempestività dei soccorsi.

Al momento dell'impatto, al timone c'era un uomo di fiducia del pilota ferrarista che non ha avvistato gli scogli ed ha proseguito centrandoli in pieno.

Non ci sono dichiarazioni da parte di Massa, anche se il suo portavoce, Marcio Fonseca, ha rassicurato i media sulle condizioni del brasiliano. Posso solo dire che Massa è uscito dall'imbarcazione senza problemi. Per chiudere i festeggiamenti del Centenario Alfa Romeo , al Mirafiori Motor Village di Torino un grande evento che unisce i fasti del passato con la tecnologia del presente e i progetti per il futuro. Il motore 8 cilindri è quello che ha permesso nel a Tazio Nuvolari di vincere la Targa Florio e nello stesso anno agli equipaggi Nuvolari-Campari e Borzacchini-Minoia di trionfare al Gran Premio d'Italia di Monza con il primo e il secondo posto, per la soddisfazione dell'allora direttore della squadra corse Enzo Ferrari.

Accanto alle auto d'epoca, nell'area di Mirafiori Motor Village, ci sono due modelli contemporanei apprezzati soprattutto dagli Alfisti dell'ultima generazione: A racchiudere passato e presente dell'Alfa Romeo e a proiettarla verso un futuro fatto di tecnologia, stile, concetto e concretezza, saranno le innovative tech platform, installazioni formate da 12 schermi da 46 pollici sospesi alla struttura del soffitto, che racconteranno in video la storia del marchio.

Il nuovo marchio premium dovrebbe chiamarsi Genesis, proprio come gli omonimi modelli di Hyundai disponibili in configurazione berlina e coupé, che entreranno a far parte del nuovo brand insieme alla futura ammiraglia Equus, berlina di oltre 5 metri che ha nelle finiture di lusso e nel prezzo d'attacco vantaggioso i propri assi nella manica.

In un secondo momento potrebbero arrivare anche una berlina sportiva di segmento D che andrà a competere con auto come la BMW Serie 3 e un crossover compatto delle dimensione dell'Audi Q5. Secondo il Presidente di Hyundai, John Krafcik, ci sono due possibili scenari futuri per il nuovo marchio: Anche il colore dell'auto segue le mode, quasi come quelle dell'abbigliamento femminile: Dalle rilevazioni si nota anche che il bianco scende dal podio, dopo esser stato il preferito nel e nel Invece sale in classifica il rosso, forse segno che la crisi economica richiede almeno un colore che ravvivi l'ambiente.

Appena sotto, il blu, seguito dalle varie tinte di marrone, dal verde, dal giallo e da altri colori. Questa classifica è tenuta in alta considerazione dai costruttori, dato che anticipa di 3 anni la domanda dei clienti, sempre molto attenti nello scegliere la tinta giusta per il proprio occhio o magari quella lanciata dalla stessa moda.

Come per le giacche, le camicie o le gonne, anche i colori delle auto variano da Paese a Paese: Praticamente come in Giappone, dove la differenza sta nel fatto che seconda e terza posizione sono invertite. La Ferrari fa un "Pit Stop" all'ombra del Vesuvio La Ferrari fa un "Pit Stop" in provincia di Napoli e apre il suo primo negozio interamente dedicato agli appassionati delle rosse di Maranello. All'interno del centro commerciale Vulcano Buono di Nola, l'architetto Renzo Piano ha disegnato uno spazio di metri quadrati che riproduce i box del Cavallino rampante, con lamiere microforate come quelle delle officine ma anche immagini e grafiche che ripropongono ai visitatori i momenti più emblematici della storia dell'azienda.

All'interno si potranno comprare vari gadget come abbigliamento e modellini di vetture storiche, giochi e videogiochi e prodotti hi tech. All'inaugurazione del "Ferrari Pit Stop", oltre al presidente Luca Cordero di Montezemolo, c'era anche il pilota Giancarlo Fisichella che è comparso alla guida di una fiammante Ferrari California per poi salire sul simulatore Virtual Accademy presente nel punto vendita nel quale i tifosi si potranno sfidare alla guida.

Il negozio, primo al mondo nel suo genere, sarà seguito numerosi punti dedicati in Italia e nel mondo, compreso un "Pit Stop" mobile, ossia un bus della Ferrari che sarà presente ai Gran Premi di Formula 1, ai concerti e ai grandi eventi del Cavallino. La piccola monovolume, che andrà a sostituire la Fusion sul mercato, è uno dei risultati, insieme all'atteso restyling della Fiesta, delle attenzioni riservate dalla Casa al segmento B.

Una piccola C-Max Creata sulla piattaforma che ha debuttato nel con la nuova Fiesta, la B- Max sarà concepita come una C-Max in scala ridotta riprenderà soprattutto il frontale e le fiancate con ampi passaruota e avrà cinque porte, con le posteriori scorrevoli. Il veicolo, il più piccolo offerto dalla gamma europea dei minivan Ford, sarà una sfida diretta per la Opel Meriva, la più venduta del segmento nel Vecchio Continente. I risultati della Fusion infatti, dopo un secondo posto nel con La Casa automobilistica ha dichiarato che l'operazione "B-Max" darà un fondamentale impulso al lavoro nello stabilimento poco utilizzato di Craiova, che Ford ha acquistato dal governo rumeno due anni fa.

Quando Ford fece l'offerta per l'ex fabbrica di Daewoo, nel luglio del , prevedeva di realizzare fino a La Casa ha preso il controllo dello stabilimento nel marzo con un piano d'investimenti iniziale di milioni di euro per il e il programma di partire con la produzione della B-Max entro i primi mesi del Questo piano è finito in fase di stallo a causa della crisi economica, costringendo a riprogrammare la produzione per la fine del Amniocentesi addio, sostituita da un esame del sangue Un test a rischio zero per individuare malattie genetiche del feto Un'analisi del sangue per le donne in gravidanza potrebbe essere sufficiente a scoprire eventuali malattie genetiche del nascituro.

Dalla Cina arriva la speranza che questa diventi presto una realtà. Un gruppo di ricercatori dell'Università di Hong Kong è riuscita ad effettuare un test genetico su un feto semplicemente analizzando il sangue della madre. Da un campione di plasma di una donna incinta sono stati separati i separati i filamenti di DNA di madre e figlio. I frammenti sono poi stati confrontati con i DNA di entrambi i genitori per risalire a quali porzioni fossero esclusivamente del nascituro.

Questa procedura ha permesso di ricostruire il corredo cromosomico del figlio. La tecnica è stata applicata ad un caso in cui il feto era a rischio beta- talassemia.

I risultati hanno evidenziato che effettivamente il bambino aveva ereditato la mutazione per la beta-talassemia dal padre ed era portatore sano della malattia. Per ora il grosso limite di applicabilità della nuova tecnica è il suo costo elevatissimo.

Separare il materiale genetico di madre e figlio e fare una mappatura genica completa costa infatti intorno ai mila dollari ma l'obiettivo del team che ha ideato l'analisi è quello di renderlo più accessibile entro un anno, ad un costo di circa 2mila dollari per indagare la presenza di cinque malattie genetiche.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine, secondo cui in futuro questo test potrebbe sostituire quelli, molto più rischiosi, che prevedono di prelevare il DNA del bambino direttamente nel grembo materno, come l'amniocentesi o la villocentesi.

In questi anni sono stati studiati diversi test in grado di predire singole malattie, come la sindrome di Down, o altre caratteristiche del bimbo come il gruppo sanguigno. Ora il gruppo guidato da Dennis Lo ha riunito tutti i test in un'unica analisi. Conoscere, prima del parto, il corredo cromosomico del proprio bambino; sapere e, di conseguenza prepararsi all'eventuale convivenza con una malattia, oppure fare altre scelte, se una patologia genetica è stata trasmessa al feto.

Una futura applicazione della metodica, seppure questa sia una previsione apparentemente avveniristica, è che dal prelievo di sangue della madre si potranno individuare anche malattie che si manifestano non alla nascita ma nel corso della vita dell'individuo, da adulto, come i tumori o le malattie cardiache.

Uomini e Donne, Trono blu: Andrea Angelini in preda alla depressione minaccia di lasciare il trono In tutta la storia di "Uomini e Donne", la fascia del tronista piu' contraddittorio e dall'animo piu' irrequieto va assegnata senza dubbio ad Andrea Angelini. Il suo excursus all'interno della trasmissione si e' caratterizzato di continui tira e molla, di epocali dubbi, di costanti incertezze e d'imprevedibili cambi di programma.

Adesso, a brevissima distanza dal momento della scelta, ecco che si prospetta uan nuova trovata del giovane ed eterno insicuro. Al suo cospetto e' rimasta la sola Teresa Langella, la quale pero' non nasconde di provare solo una pura attrazione fisica nei confronti del piccolo bolognese.

Che fine ha fatto tutto il seguito di corteggiatrici che, ai primordi del programma, faceva a gara per conquistarsi le attenzione del bell'Andrea?

Come i fan dello show sapranno, sono state o vilmente scacciate dal Re o si sono esse stesse congedate per sfinimento! Ricordiamo, fra le tante, la prima che ha fatto battere quel minimo il cuoricino di Andrea, Giusy, eliminata dopo poco tempo. Seguita immediatamente da Sabrina Somma.

Per non parlare della piu' amata dal pubblico, Perla Cupini che, assieme con Amerinda Colombari, hanno coraggiosamente deciso di abbandonare l'ardua impresa. E dopo l'ennesima discussione scoppiata nello studio di Maria De Filippi, il confuso Andrea ha persino minacciato di lasciare lui stesso la solenne poltrona che lo ha ospitato per tutto questo tempo.

Che sia proprio lei e il sentimento non ancora assopitosi di Andrea la causa scatenante di questo suo incorente atteggiamento? Le lancette dell'orologio scorrono velocemente e, presto, anche questa barca approdera' in porto, scoprendo una volta per tutte l'esito finale! Un orgasmo col pensiero in Sotto le lenzuola Il piacere per le donne si scatena con la mente.

Il climax non è solo fisico, ma anche mentale. Alcune donne lo sanno fare Il potere della mente non ha confini: Lady Gaga in un'intervista di qualche mese fa lo aveva già detto: L'orgasmo "immacolato" suona come un concetto troppo bello per essere vero. Tuttavia non si tratta di una leggenda metropolitana, ma esistono prove scientifiche su di esso.

È stato fatto uno studio nel corso del quale i ricercatori hanno misurato le risposte corporee di un gruppo di donne che affermavano di arrivare al climax solo con pensiero. L'orgasmo "col pensiero" è una reazione simile: I misteri del piacere in Sotto le lenzuola.

Non è facile parlare di piacere femminile e orgasmo, nonostante tutto intorno a noi si chiacchieri spesso e volentieri di sesso: Ma cosa sappiamo veramente del piacere femminile?

A rivelarlo è "Le secret des femmes. Voyage au coeur du plaisir et de la jouissance", un libro scritto dalla giornalista scientifica Elisa Brune e dal dottor Yves Ferroul, che uscirà nei prossimi giorni in Francia e di cui il settimanale Le Nouvel Observateur ha anticipato vari estratti. L'opera si rivela un breviario dell'orgasmo femminile che va a sfatare alcuni miti consolidati.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare molte donne fanno ancora fatica ha raggiungere l'orgasmo, pensano per luoghi comuni e non si conoscono. D'altronde, non poteva essere diversamente: Per molto tempo represso e spesso sconosciuto da molte donne l'orgasmo vaginale è diventato un'ossessione. Eppure le ricerche condotte fino a oggi dimostrano che soltanto 30 donne su cento raggiungono l'orgasmo con la sola penetrazione.

Mentre la maggior parte delle donne che si masturbano lo fanno stimolando il clitoride. Come a dire che un rapporto sessuale soddisfacente non implica per il 41 per cento delle donne la penetrazione. Stimolando la parete anteriore della vagina dove si troverebbe il punto G è possibile provocare un orgasmo in alcune donne ma in altre no. Visto che non sono state trovate terminazioni nervose in questa zona è lecito pensare di poter raggiungere altre terminazioni nervose più profonde, che reagiscono più efficacemente alla pressione esercitata più facilmente con un dito che non dal movimento di scivolamento del pene.

Non dimentichiamo che il sesso è anche gioco e scoperta. Spesso gli uomini sono convinti di soddisfare le loro partner facendo durare il più a lungo possibile la fase della penetrazione, approfittando di un'erezione particolarmente vigorosa mentre la donna non ha ancora raggiunto nemmeno uno stadio di eccitazione.

Ogni donna deve essere all'ascolto dei gesti che possono essere graditi e che le procurano quelle sensazioni piacevoli che rendono l'amplesso gratificante.

Nel libro si racconta inoltre che l'avanzare dell'età favorisce il piacere delle donne, che aumenta con gli anni che passano, grazie all'esperienza accumulata. E sono molte le donne che capiscono che il piacere se lo devono andare a cercare loro stesse. In questo viaggio nel piacere femminile ricopre notevole importanza l'età del primo orgasmo.

Più giovani si è quando lo si sperimenta per la prima volta, generalmente durante l'adolescenza che precede i primi rapporti sessuali, più gli orgasmi sono frequenti. Un altro mito da sfatare: Conoscere bene l'anatomia e le tecniche matorie non è condizione sufficiente per l'appagamento sessuale: Determinante per tutte le donne è comunque il contesto e l'atmosfera dell'incontro sessuale dove primeggiano sempre tenerezza, intimità, baci e carezze.

Il vibratore diventa un thriller in Sotto le lenzuola L'invenzione del dildo sarà raccontata in un film che avrà come protagonista Maggie Gyllenhaal. Bigottismo, sopraffazioni e amore in una trama avvincente e vera, una storia che merita di essere scoperta Dove se non nella pudica e bigotta Londra dell'età vittoriana, quella che copriva le gambe dei tavoli con lunghe tovaglie in nome della decenza, poteva essere inventato lo strumento del piacere femminile per definizione? E da chi, se non da un medico in alternativa alla pratica manuale per curare l'isterismo delle donne , all'epoca ritenute incapaci di provare il benché minimo piacere e desiderio sessuale?

In ben altro luogo e altri tempi ci insegna la storia anche se, dobbiamo riconoscere, fu nel 19esimo secolo che prese un risvolto talmente grottesco e surreale da risultare in fin dei conti quasi umoristica. Ma andiamo con ordine. Tanto per cominciare il primo vibratore della storia, un fallo verde di giada, è esposto al Museo dell'Antica Cultura Sessuale Cinese di Tongli, vicino a Shangai e risale a anni fa ma si sa che erano ampiamente usati nel mondo antico, in Grecia, realizzati con del cuoio, e perfino citati nel Vecchio Testamento: Con i tuoi splendidi gioielli d'oro e d'argento, che io ti avevo dati, facesti immagini umane e te ne servisti per peccare.

Nel 19esimo secolo la mastrubazione era vista come un comporatmento deviante tanto negli uomini quanto nelle donne ma in queste ultime ancora di più, dal momento che le si riteneva del tutto prive di desiderio sessuale. Alcuni medici trattavano l'isterismo femminile insonnia, irritabilità e nervosismo la diagnosi con un massaggio medicale fatto, fuor di metafora, manualmente ai genitali fino a che le pazienti non raggiungevano quello che all'epoca chiamavano "parossismo medicalmente assistito" e che noi invece definiamo orgasmo.

Spetta al dottor Jospeh Mortimer Granville l'invenzione del primo dispositivo elettrico, prodotto e venduto ai soli medici: Ironia della sorte l'invenzione fu brevettata da una società americana con cui lui nulla ebbe a che fare ma che fece grandi fortune con l'avvento della pornografia, quando i risvolti ludici e sessuali divennero evidenti a tutti. Il film, che vedremo sullo schermo il prossimo anno - con il significativo titolo Histerya - e che vanta tra nel cast Rupert Everett, Hugh Dancy e Jonathan Pryce, racconta non solo dell'invenzione del vibratore ma anche dell'amore di una giovane donna per il suo inventore.

Cosa non fare dopo una serata di passione in Sotto le lenzuola C'è chi sprofonda subito nel sonno, chi si alza e va a fare la doccia, e chi telefona a un'amica. L'abc degli errori da evitare dopo aver fatto sesso col partner altrimenti, piacere addio La serata è stata magica, i preliminari alle stelle, poi è arrivato il momento di fare l'amore: Ci sono alcuni epiloghi che possono ammazzare il piacere.

Si tratta di terribili errori post-sesso che non di rado vengono commessi dall'uno o dall'altra nella coppia, e che lasciano l'amaro in bocca a chi li subisce.

Vediamo insieme i più ricorrenti. Per fuggire a gambe levate dai tipi che già al primo appuntamento fanno delle pessime cadute di stile, o per correggere subito il tiro se è il partner abituale ad aver preso una brutta china.

Ma tra questo e l'immagine del compagno di letto che, terminate le "acrobazie" sotto le lenzuola, gira le spalle, appoggia la testa sul cuscino e si addormenta, ce ne passa. Cedere al sonno senza prima concedersi qualche momento romanticamente abbracciati, o indulgendo in tenere chiacchiere, è davvero un pessimo modo di concludere una nottata d'amore. Correre a lavarsi Fare una doccia insieme, dopo il sesso, è piacevole, una stuzzicante proposta, un modo per prolungare l'intimità terminata con l'amplesso.

Ma alzarsi e andare da soli a lavarsi, lasciando l'altro a letto che magari voleva ancora godere della vicinanza fisica, è squallido. Telefonare a un'amica Non esiste telefonata al mondo, a parte i rari casi urgenti e imprevisti, che non possa essere rimandata al mattino successivo.

Allora perché rovinare tutto prendendo il cellulare in mano e lanciandosi in futili conversazioni con l'amica o con la mamma? L'unico effetto sortito sarà che l'atmosfera di coppia si ammoscerà con effetto immediato. Andare a isolarsi davanti al computer Chi corre subito al pc per lavorare o per rispondere a delle mail svela il più arcaico dei quesiti: E la risposta in questo caso è tutt'altro che poteica o edificante.

Stesso dicasi per chi apre subito un libro e si cala nella lettura anziché coccolarsi e abbracciarsi con l'altro. Dormire in letti separati Anche se per personalissime ragioni si è abituati a dormire in camere separate, almeno in certe serate in cui c'è stata intimità con il compagno sarebbe bene fare un'eccezione, e quindi dormire insieme. Alzarsi, prendere cuscino e pigiama e abbandonare il letto del partner ucciderebbe il desiderio per lungo tempo a venire. Portare il bimbo a dormire nel lettone con voi Molti genitori sono abituati a far dormire i figli piccoli nella propria camera da letto, tutti insieme.

In un quadretto familiare che poco ha a che vedere con la passione. Andare in cucina per uno spuntino Consumare insieme una cena afrodisiaca prima di finire sotto le lenzuola, è intrigante. Ma se uno dei due si precipita in cucina per mangiare, appena terminato il vostro momento di intimità, allora l'altro penserà che durante tutto il tempo il chiodo fisso era solo uno: Tristezza per favore, vai via Mi eccito pensando a Anche coloro che dicono di no o sono sinceramente convinti di no.

Si tratta di un mondo segreto che la quasi totalità delle persone nasconde molto bene: Quelle che si condividono in genere sono le cosiddette "fantasie da bar". No, quelli di cui si parla stavolta sono tutti quei pensieri erotici che hanno lo scopo di soddisfare un desiderio di piacere, spesso libero e disinibito.

Ma altre volte possono essere anche fonte di frustrazione, sensi di colpa, grande sofferenza, o addirittura a volte possono rappresentare una minaccia perché potenziale sintomo di una tendenza "pericolosa". Naturalmente ognuno ha la sua particolarissima fantasia, il suo proprio modo di eccitarsi e quindi di stimolare e accompagnare la masturbazione col pensiero.

Alcune fantasie possono apparire stuzzicanti ad alcuni e disgustose ad altri, ma hanno tutte ugual diritto d'esistere. In generale si tratta di veri e propri film in cui ciascuno è l'assoluto sceneggiatore e regista, spesso è anche attore, ma con altrettanta frequenza gli attori sono altri.

Ci sono fantasie semplici, quasi banali nella loro essenzialità, altre estremamente complesse e altre ancora che chi le espone si affretta poi subito a giustificare perché apparentemente troppo peccaminose.

Molti poi fantasticano sul proprio partner, ma moltissimi altri no e pur essendo sposati o fidanzati o conviventi attuano quello che viene definito tradimento intraconiugale, cioè quello perpetuato solo col pensiero.

C'è chi lo accetta da sé e dal partner e lo vive serenamente, e chi al contrario nell'attuarlo o scoprendolo nel compagno ne rimane colpito, turbato, deluso. Fantasie di quest'ultimo tipo non solo necessariamente legate a una situazione di mancanza di soddisfazione all'interno del rapporto di coppia, ma possono rappresentare campanelli d'allarme o essere la manifestazione esplicita di un dolore implicito e quindi di un desiderio frustrato che si cerca di soddisfare.

A volte fantasie omosessuali sono l'esternazione di un'omosessualità celata, ma altre volte possono essere la manifestazione in campo erotico di un particolare modo di reagire a traumi infantili.

Altre volte c'è chi pensa di avere delle fantasie che considera perverse e ne soffre, ma che agli occhi di uno psicoterapeuta non apparirebbero mai tali. Alla base delle fantasie erotiche è quindi un universo sotterraneo molto complesso e ciascuna andrebbe analizzata in relazione al vissuto della persona che la crea perché tutte, indistintamente, sono maturate dall'esperienza. Sia che si tratti di fantasie nate per appagare un desiderio inconscio, sia di fantasie che servono a fuggire la realtà o risolvere traumi infantili.

O ancora fingono da autoconforto e consolazione o attraverso le quali si sperimentano nuovi giochi erotici. O infine servono per sfogare l'aggressività repressa o gli impulsi sadici, a vincere paure e quindi equilibrare la persona.

Per mettere gli animi tranquilli, in conclusione del libro Kahar spiega che oltre a essere perfettamente normale avere fantasmi erotici delle più diverse nature alcuni suoi pazienti sognavano incontri sessuali con alieni ed eccitarsi anche non immaginando il proprio compagno, è altrettanto nornale non confidare i propri pensieri al partner o agli amici: E comunque non è detto che questo migliori ma neanche che comprometta il rapporto.

Quando è lui ad avere mal di testa in Sotto le lenzuola Per anni le donne si sono nascoste dietro una crisi di emicrania per raffreddare i bollenti spiriti del partner sotto le lenzuola. Ora sono i maschi a dire di "no". Per anni le donne hanno usato questa scusa per raffreddare i bollenti spiriti del partner sotto le lenzuola. Ecco allora che a far appello all'insopportabile cerchio alla testa, come giustificazione dell'ultimo minuto per evitare il coito, ora sono i maschi.

A rivelarlo, Chiara Simonelli, psicosessuologa dell'Università Sapienza di Roma, che evidenzia come siano triplicate le emicranie a letto fra gli uomini italiani. Un fenomeno che interessa soprattuto le coppie stabili mettendole a dura prova. Le notti in bianco possono infatti anche succedersi per mesi, fino anche a un anno. L'inprovvisa e invalidante cefalea non è comunque l'unica scusa adottata dagli uomini per evitare un incontro sotto le coperte.

Molti fanno appello all'ansia da stress e ai carichi di lavoro da smaltire anche la notte, magari davanti il computer. Ecco allora che la donna finsice per non sentirsi più amata, desiderata, attraente, sessualmente e fisicamente piacevole. Di conseguenza l'autostima crolla e la coppia prima o poi scricchiola.

Per la Simonelli questa è la strategia vincente, anche se molto impegnativa. Troppo presto per lei in Sotto le lenzuola In Italia le coppie asincrone - ovvero con tempi diversi nel raggiungere il piacere - sono più di 2 milioni e mila. Ma ancora troppo spesso vince il silenzio, che allontana. Rischiando di mandare in crisi il rapporto. Che potrebbe essere salvato Magari vanno d'amore e d'accordo, formano una coppia felice e serena, ma poi sotto le lenzuola Sono asincrone dal punto di vista del piacere.

Sono le coppie in cui i tempi di lui non coincidono con quelli di lei - perché il maschio soffre di Eiaculazione Precoce EP - e anche i tempi del dialogo rischiano di allontanare i due partner, laddove sarebbe necessario piuttosto riavvicinare.

In Italia, queste coppie sono più di 2 milioni e mila, sulla base dei risultati emersi dagli EPDays, la tre giorni italiana dedicata all'Eiaculazione Precoce. Emmanuele Jannini, coordinatore della Commissione Scientifica della SIAMS - E la variabile tempo e una variabile essenziale per la qualità della vita sessuale della coppia.

Dunque, nell'EP non vi è solo un "malato" ma è la coppia a essere in uno stato di sofferenza. Ed è quindi la coppia che va curata". Al contrario, l'italiano sempre più impara a "misurare" se stesso sul piacere femminile ". I dati scientifici presentati dal Prof. Jannini dimostrano chel'Eiaculazione Precoce è un problema soprattutto medico, dipendente da cause neurobiologiche determinate geneticamente e responsabili della ridotta concentrazione di una sostanza, la serotonina, che a sua volta provoca la mancanza di controllo nel riflesso eiaculatorio.

Il medico è il solo che possa inquadrare il disturbo e indicare la soluzione, oggi possibile. Da poco più di un anno è disponibile anche in Italia la prima e unica soluzione terapeutica approvata per questo disturbo, la Dapoxetina, in grado di agire sulla capacita di controllo del riflesso eiaculatorio maschile con un conseguente allungamento della durata del rapporto. Ispirazioni dei decenni passati, dettagli in stile boudoir-chic, drappeggi, nastrini satin e strass.

Volumi e applicazioni sofisticate ma anche comfort. Slip alti, bustier, crinoline, reggiseni dai tagli sartoriali. Verdissima Gli anni '80 danno nuovi profili e volumi alla collezione autunno-inverno, lavorando sull'esaltazione di maniche e spalle, mantenendo inalterato il comfort e la preziosità dei tessuti sempre supportati da studi e ricerche sofisticate per magnificare lo stile delle creazioni. Perfetta coordinabilità tra corsetteria e lingerie, colori polverosi e toni pastello resi unici da piccoli dettagli o stampe.

Luna I motivi macramé impreziosiscono i modelli Euphoria. Eleganti dettagli in stile boudoir-chic ingentiliscono i capi Precious, una linea rifinita con drappeggi, nastrini satin e strass.

Piccolissimi pois stampati rendono affascinante i modelli Sentiment che comprende capi essenziali per un look day- to evening. La corsetteria Idyllic è preziosa ma al contempo easy-to-wear.

Intimissimi Lo stile anni '50 è l'ispirazione della linea Shaping, rivolta alle donne attente alla silhouette e dal concept innovativo: Lovable Sette le serie proposte. Light Rose, romantica e seducente ha un delicato ricamo cornelly a roselline. La sofisticata Mosaic gioca con pizzo e raso. Winter Satin, chic, ha linee pulite, motivi jacquard e merletti.

Gothic, glamour e decisa ha atmosfere dark. Black Print si ispira all'arte della calligrafia mentre Words è trendy e spiritosa. Novità della stagione è il reggiseno tulipano in leggerissima microfibra effetto seconda pelle con una sagoma a fiore che sottolinea il décolleté.

La collezione Parah Noir, che si ispira a uno stile parigino d'altri tempi, riporta in auge lo slip alto rendendolo super sexy. Tezenis La collezione è un mix di stili legati tra loro da dettagli sbarazzini: Tra i colori trionfano il rosa, il viola, il grigio, il blu e il verde. L'intimo chic punta invece sul total black con particolari eleganti e sofisticati anche inusuali.

Triumph Bustier, crinoline, reggiseni dai tagli sartoriali e dai décolleté scolpiti, rifiniture frou frou: Séduction Rétro reinterpreta lo stile Impero, Rose en Vogue delle romantiche rose. Valisère tabu punta su un erotismo di classe. Frou-Frou Coquin gioca sulle ruches. Plaisir en Cuir su un tessuto a effetto pelle mentre Fleur d'Illusion valorizza il lato B.

Undercolors of Benetton È il trionfo del cotone in ogni sua interpretazione, soprattutto organico. La romantica Poetic Rebel ha i toni del blu, del viola e del verde mentre le stampe floreali, a righe o quadri creano contrasti tra le tinte unite. La provocant sensualità di Strong Appeal gioca con pizzi, tessuti traslucidi, trasparenze e morbidezze.

Yamamay La collezione autunnale si ispira ai toni e ai colori della Sicilia per raccontare cinque storie. Dark Shadows, morbida, apre al bianco e al nero con stampe su raso, cotone e tulle. Folk, giovanile, ha fantasie floreali dai toni bordeaux e caffè. Moon è per la donna che desidera sentirsi e gioca con la seta, i pizzi e trasparenze. Creazioni che si ispirano al lifestyle gioioso degli anni '80, coniugandosi alla riscoperta della tradizione sartoriale ed artigianale, puntando alla bellezza e all'eleganza femminile mantenendo codice e identità.

Per qualche sciagurata stagione, la moda ha imposto il diktat del sandalo aperto e gamba nuda anche d'inverno. Imperativo di stile appannaggio delle poche che avevano il fisico per reggere una serata col piede livido e ghiacciato. E anche se a onor del vero il plateau indossato a piede nudo regge ancora, con l'arrivo della nuova stagionesi volta pagina per fortuna.

Le avvisaglie del resto erano già chiare dal giugno scorso, quando s'è vista la première dameCarla Bruni indossare una classicissima e fino a quel momento desueta calza color carne in occasione della visita ufficiale a Downing Street.

Molto resistenti e leggerissime, le nuove calze cosmetiche da indossare anche d'estate non hanno cuciture e scivolano perfettamente sotto i vestiti. E per chi non vuole rinunciare a sandali e infradito, sono nate le calze toeless, le collant senza dita dei piedi.

Con l'arrivo dei primi freddi, il nuovo trend incontra il suo momento di esaltazione. Calze protagoniste, quindi, a tutto volume: Pailettes, Swarovski e brillantini impreziosiscono non solo il collant, ma qualsiasi capo d'abbigliamento, dalle maglie alle gonne, scarpe comprese.

E poi ancora gemme e pizzi, su tessuti che vanno dal nylon, alla lycra, fino alla seta e al cashmere. Short e mini cortissime aiutano a sottolineare l'accessorio, che spicca grazie allo stampato ora maculato e zebrato, ora geometrico o addirittura fumettistico, come nelle creazioni di Eley Kishimoto e al colore. Dialettiche ardite anche tra calza o, meglio, calzettone e scarpa: Belén non fa vendere Tim cerca alternative.

Alla fine perde il fidanzato Marco Borriello, pazzo di gelosia. Ma Fabrizio Corona andrà a sedersi in platea? Gli allibratori sono certi: Tra Belén Rodriguez e la Tim l'amore sembra agli sgoccioli. Telecom Italia ha chiesto a sei agenzie pubblicitarie di studiare alternative, di valutare insomma nuovi format e testimonial per i sui telefonini che con l'argentina non hanno guadagnato granché.

Basta guardare l'ultimo bilancio della società guidata da Franco Bernabè. I conti sono andati bene. Posted by Kingamba Mwenho at sabato, dicembre 11, 0 comments. Motor Show , al via la 35esima edizione della più attesa kermesse motoristica italiana che quest'anno ospiterà ben 47 anteprime delle case automobilistiche nazionali ed internazionali. Raduni per auto storiche, regolarità, tour in off road, rally e "giri liberi" in pista.

Secondo i dai dell'UNRAE la crisi del mercato auto non è ancora terminata, anche se diesel e crossover nel hanno registrato una forte crescita. Citroen e Enel danno impulso alla mobilità elettrica. Siglato in occasione del Motor Show di Bologna un accordo tra Enel e Citroen per offrire un servizio di noleggio di auto elettriche "all inclusive". Volvo sta per iniziare un richiamo di 7. In occasione del Motor Show di Bologna, i vertici di Lancia hanno confermato che la nuova Ypsilon avrà 5 porte e arriverà a giugno In un breve video di 60 secondi, BMW mostra senza veli l'ultima creatura da CV realizzata dal reparto Motorsport della Casa bavarese.

Il pilota brasiliano è stato coinvolto in un incidente nautico ma non ha riportato conseguenze fisiche. Dal 14 dicembre, passato, presente e futuro dell'Alfa Romeo al Mirafiori Motor Village per la conclusione dei festeggiamenti del Centenario. Il futuro brand di lusso potrebbe chiamarsi Genesis, proprio come l'omonima berlina e la coupè di fascia premium del Gruppo asiatico La Hyundai Motor Company, di cui fa parte anche Kia Motors, sta pensando alla creazione di un nuovo brand di fascia premium che vada a competere con i marchi Lexus, Infiniti, ma anche Audi, Mercedes e BMW.

La Ferrari fa un "Pit Stop" all'ombra del Vesuvio. Ferrari ha aperto vicino a Napoli il primo "Pit Stop", un negozio di mq disegnato da Renzo Piano dove sarà possibile anche seguire i GP. Amniocentesi addio, sostituita da un esame del sangue. Un test a rischio zero per individuare malattie genetiche del feto Un'analisi del sangue per le donne in gravidanza potrebbe essere sufficiente a scoprire eventuali malattie genetiche del nascituro.

Andrea Angelini in preda alla depressione minaccia di lasciare il trono. In tutta la storia di "Uomini e Donne", la fascia del tronista piu' contraddittorio e dall'animo piu' irrequieto va assegnata senza dubbio ad Andrea Angelini. Un orgasmo col pensiero in Sotto le lenzuola. Il piacere per le donne si scatena con la mente.

Un libro sfata i miti della nostra società erotizzata. Un viaggio nel cuore del piacere femminile Non è facile parlare di piacere femminile e orgasmo, nonostante tutto intorno a noi si chiacchieri spesso e volentieri di sesso: Il vibratore diventa un thriller in Sotto le lenzuola.

lesbienne jeune tatiana canalis

1 Replies to “Lesbienne jeune tatiana canalis”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *