Porrno escort girl basse normandie

porrno escort girl basse normandie

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana. Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito in particolare punti 3 e 5: I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list vedere il punto 3 della nostra policy.

Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione. Ignazio, ormai anziano, non aveva mai imbotti- gliato il vino e dun- que le sue figlie non avevano nessuna attività cantiniera da portare avanti, ma solo quella, piutto- sto aspra, della campagna.

Senza fare calcoli, senza contare la distanza, senza valutare gli impegni fisici ed economici Al nerello mascalese si affiancano il ne- rello cappuccio, il carricante e la minnella.

Tutti vitigni autoc- toni, naturalmente, non solo perché nei secoli si sono adat- tati al meglio ai complessi ter- reni vulcanici, ma perché sono i più accreditati a testimoniare la tradizione di un luogo e il lavoro particolare ma duro della gente contadina.

Fin quasi a sfiora- re le Pleiadi, costellazione pulsante che sembra appog- giarsi proprio sulla sommità del vulcano come una regale corona e che un tempo, per la sua brillantezza, era punto di riferimento notturno per ma- rinai e viaggiatori di terra. Il calore e le energie del vulcano mescolate agli aromi intensi e vivi del Mediterraneo uniti nel bicchiere.

Complessivamente sono pro- dotte 60 mila bottiglie annue, suddivise in quattro etichette di rosso, una di rosato e tre di bianco. Sebbene le prestazio- ni del motore non siano particolarmente elevate il 2. Quello inferiore, invece, visualizza e gestisce tutte le funzioni audio stazioni, brani, sorgente , il climatizzatore, le funzioni base del navigatore e tutti i settaggi della macchina, sotto forma di applicazioni. Molto utile il tasto Maps che permet- te di configurare istantanea- mente la tipologia di mappa di navigazione, secondo le proprie esigenze e abitudini.

A livello di optional la Q50 non si fa man- care nulla. In questo modo ogni nostra minima distrazione sarà tenuta sotto controllo dal- la vettura, evitando spiacevoli conseguenze. Il telaio Deltabox le confe- risce un passo ultra-corto appena mm che la rende estremamente manovrabile, mentre il motore a 4 cilindri in li- nea, derivato direttamente dalla YZF-Rl, è considera- to tra i più avanzati della sua categoria.

Sviluppa fino a CV a Con una Yamaha MT è difficile passare inosservati sulle strade. Bottoni personalizzati North Sails su chiusura centrale e polsini. La tasca è rifinita con un ricamo e un automatico personalizzato. Dotata di cappuccio e comoda tasca a marsupio idonea allo sport e come leisure wear. Disponibili in celeste o kaki. Cronografo con tempi intermedi, cassa in acciaio, cinturino in silicone, allarme con funzione snooze, water resistant 5 Atm e retro illuminazione. Pesa solo gr.

Tacco arrotondato per un migliore allineamento ed evitare stress alle articolazioni. Partiamo da qui, come è nata questa idea? Tutto è partito dall'esigenza personale di un papillon che si potesse indossare ovunque e in qualsiasi contesto, senza vincoli di età, sesso, abbiglia- mento e luogo.

Ma soprattutto averne uno diverso da tutti e unico nel suo genere! È più un oggetto di design o un accessorio moda? Con l'occasione potrem- mo coniare un nuovo "status", il connubio dei due, MOsign! Grazie al suo nodo brevettato, MYfi, permette di essere indos- sato dalla camicia alla T-shirt, da una canotta a un abito da sera, da un costume a un completo intimo. Un modo semplice di portare quel tocco di eleganza in tutti i contesti si voglia, grazie anche alla continua varietà di finitu- re, materiali e fantasie.

Come ven- gono realizzati i vostri papillon? Tutti i compo- nenti vengono lavorati nei distretti più impor- tanti. Il nodo in acciaio viene tagliato e curvato a Man- tova, mentre le finiture oro e argento vengono trattate a Vicenza. Il farfallino in pelle viene scelto, tagliato e bordato dagli artigiani della Rivie- ra del Brenta. La ricerca e sviluppo di nuove finiture, forme e materiali viene elaborata nella fantastica cornice di Treviso.

Sappiamo che è un prodotto inte- ramente Mode in Italy. Siete giovani, gagliar- 42 di e intraprendenti, come è fare impresa in Italia? Credo che definirla "un bagno di sangue" significhi sminuire quello che in realtà è Come già si sa, da parte dello Stato non ci sono molte agevola- zioni fiscali. Anzi, dato che anche il comune di Milano ne fà parte, ci è stata inflitta una multa di euro per aver venduto un papillon durante il fuori salone in Tortona.

È proprio nel momento di crisi e depressione che c'è la rinascita! Qpali caratteristiche deve avere un impren- ditore che inizia la sua attività oggi? Di sicuro deve essere intraprendente, sognatore, perseverante, masochista con una piccola vena di pazzia che non guasta mai! Non solo Papillon ma anche bretelle e pochette, di ispirazione vintage ma sicuramente proiettati nel futuro, avete altro in mente?

Abbia- mo tanti di quei progetti che potremmo passare dall'accessorio all'abbi- gliamento, dall'illumina- zione all'arredamento. Siamo un vulcano in piena ma purtroppo per eruttare abbiamo bisogno di tempo o di qualche investitore che creda in noi e nelle nostre idee!

Lo definite Unisex, una donna dove dovrebbe metterlo? Non pensate alle conigliette! Nelle loro mani il papil- lon diventa un fiocco da poter abbinare a tutti gli altri accessori! La conseguenza naturale di questo è la sua disidratazione.

Adesso è il momento di pensare ai giusti prodotti idratanti per proteggere e riequilibrare la vostra pelle. Contrasta effi- cacemente i problemi della pelle maschile quali disidratazione, pori dilatati e oleosità.

Hydro Master Gel dona una immediata e to- nificante sensazione di benessere, armonia e confort. Rosa Tea e Valeriana Modificata donano una piacevole profumazione for- mulata con note aromacologiche ad azione anti-stress.

Matrikina e Ceramide 2 contrastano effi- cacemente i segni del tempo e il rilassamento cutaneo. L'olio di Jojoba contiene un mix di antiossidanti naturali che esercitano sulla cute di viso e collo un effetto lifting immediato. Svolge un'impor- tante azione anti-age e pro- tegge dai radicali liberi gra- zie all'estratto di Orchidea Maschio, ricco in polifenoli.

Profumo fresco dalle note agrumate, formula a rapido assorbimento. La pelle è, subito, più tonica, levigata e idratata, i lineamenti distesi. La scelta delle piante alpine non è data solo dalla loro pu- rezza e genuinità, ma anche per la loro caratteristica tempra e forza: Le formulazioni àèr uniscono la tradizione secolare delle Piante Officinali alla Scienza, attraverso la tradizione co- smetica italiana dando origine a formulazioni sinergiche tra elementi naturali e sintetici che rafforzano e valorizzano la funzione terapeutica dei principi attivi Alpini.

La beauty line àèr si compone di 3 prodotti che coprono l'intero ciclo quotidiano di Benessere della Pelle. Ogni cosmetico àèr migliora i propri effetti nell 'utilizzo quotidiano e li completa combinando i diversi trattamenti. Trattamento Viso Eudermico ideale per pelli normali e miste che necessitano di un'azione delicata. Asporta il trucco e le impurità della pelle. Favorisce il controllo della produzione di sebo, idrata e crea un effetto lenitivo ed emolliente.

I ratta mento Viso dall'azione anti-età illuminante, sostenuta da una combinazione sinergica di sostanze fun- zionali: Rigenera e protegge la pelle dagli stress ossidativi. In sintesi, àèr è una linea Biologica di alta gamma che unisce l 'artigianali tà e il sapere erboristico alla scienza.

Apparentemente una vita appagata, la mia. Il fatto è che lo stress da ma- nager costantemente sotto tiro e quello da marito e pa- dre colonna della famiglia mi hanno logorato abba- stanza. Non sono distrutto o amareggiato, intendiamoci. Dovrei confidarlo a mia moglie?

È più che comprensibile che un certo accumulo di responsabilità e presenza superi la soglia della sopportazione, Pietro. Prova a parlarle, non vergognarti di alcuna fragilità.

Hai fatto tan- tissimo, chi ti ama come lei e i vostri figli capirà. Io mi sento anor- male e mi isolo sempre più dagli amici, loro mi prendo- no in giro con affetto, forse per spronarmi a vincere la timidezza o non so cosa altro mi blocchi ma io soffro. Non mi scrivi molto e francamente non posso im- maginare cosa ti blocchi. A parte il fatto che la giustizia italiana è una cosa schifosa segue riassunto della vicenda personale in questi anni ho visto tante storie e vi dico che le guardie, non tutte, abusano dei detenuti, provocano, picchiano tanto e tanto, ti trattano come be- stie e la dignità se ne va via, tutto senza motivo.

Le aree educative non funzionano per niente o quasi e i posti sono fatiscenti. A me hanno rovinato la vita e adesso che esco, che sono arrabbiato, che faccio? Tu, in base alla tua esperienza, denunci il fallimento del percorso rie- ducativo e i casi di agenti della Penitenziaria che maltrattano i reclusi.

Purtroppo è facile crederti, è proprio per questo che riteniamo di fon- damentale importanza che il carcere non resti isolato, che si accenda un profondo interesse sugli istituti penitenziari e sulle loro dinamiche. Dovrebbe essere aspirazione e diritto della collettività intera.

È una questione di civiltà, di giustizia. Devi reagire, soprattutto chiedere aiuto. Anche agli amici, se ritieni di averne qualcuno che potreb- be sostenerti, ma soprattutto a uno psicologo. Magari ci vorrà del tempo Alessandro ma, appunto, non devi perderne tenendoti den- tro tutto. Per 25 anni ho tenuto ce- lata a mia moglie la mia hisessualità. Credevo non potesse ca- pire, temevo di perderla. Tu non avvertivi di tra- dirla ma la realtà è che il buco nero non sono le scappatelle ma il silenzio sulla tua sessua- lità, sulla tua identità.

Mai un sospet- to? Che ne sarebbe del- la vostra famiglia? Forse, in fondo, sai rispondere meglio di me. Dipende dai vostri va- lori, da come interagite con la menzogna, da quale menta- lità circola tra voi in tema di sessualità.

Spero non sia il tuo caso. Ho 20 anni, faccio il barman. Amo il mio lavoro, continuo a fare corsi, a leggere, a testare. Quando sono in vacanza e posso gironzolare per grandi città vado a curio- sare in tutti i cocktail bar, locali serali ecce- tera: Il sogno è quel- lo di affermarmi anche nel flair, per ora me la cavo abbastanza bene ma non sono aireccellenza. Nella piccola e tranquilla provincia certo il salto di qualità è difficile, mi consigli di volare altrove, magari alfe- stero?

Resta il fatto che, concretamente, se la tua zona non offre granché per il tuo futuro e le tue ambizioni non hai che da volgere lo sguardo là dove in- travedi opportunità. Hai mai pensato a tra- sformare la vacanza in una prova?

In bocca al lupo Giovanni! Charlie, sono arrabbiato con il destino. Ringrazio la mia famiglia per tutto ma il paesino in cui sono nato e cresciuto mi sta stretto fino a soffocarmi. Parlano fa- cilmente di sogni, aperture e opportuni- tà quelli che nascono a Milano, Torino, Roma, in realtà dove possono sentirsi al centro della vita Non specifichi la tua età ma dalla tua lettera intuisco che sei giovanissimo.

Guai a te dunque se rinunci a sogni e aperture e non ti metti ad inseguire opportunità. Quello che devi fare è studiare, imparare a fare qualcosa nel modo migliore possibile, non rinchiuderti nel pessimismo e nella rabbia e stare al passo con il mondo con i mezzi che oggi non manca- no.

Coltiva qualche passione e fai progetti So che il mio ex legge Playboy, Non so se scrivo per speranza o per vendetta co- munque spero che le mie parole vengano pubblicate.

Ho fatto qualche piccolissimo passo nel mondo della moda, ho iniziato quindi a curare molto di più il mio fisico, a truccarmi, a sperimentare nuove accon- ciature Apriti cielo, lui non ha retto, mi ha lasciata dopo una serie di scenate di gelo- sia e insulti che non ripeto, tanto sono fa- cilmente intuibili. Possibile che un ragazzo creda ancora che la bellezza e la passerel- la facciano diventare puttane? Si pentirà, delle santarelline che cerca.

Ovvero fattene una ragione, senza ribaltare la tua rabbia sulle santarelline. Ovunque, amici e colleghi, sbirciano video porno. Qualche volta, divertito, pure io ne guardo qualcuno senza che mia moglie, peraltro, gridi allo scandalo. È sempre la storia dei pruriti sessuali nascosti sotto ipocrisie e perbenismo?

Agostino Palermo Ipocrisie e perbenismo si sprecano, alle no- stre latitudini. Oggi viaggia tutto senza bisogno del biglietto del cinema o il prezzo di una videocassetta.

Il mercato del porno è co- munque fiorente ma, in campo cinematogra- fico e non solo, i produttori del nostro Paese scontano una legislazione e un regime fiscale poco favorevoli.

Questo sposta set e interessi altrove ma la curiosità e il seguito, questo è garantito, restano vivi anche qui. Sono un ragazzo-padre di una splendida bimba di 3 anni. La madre ha preferito una vita sballata in Spagna. La mia è una vita faticosa per quanto i miei genitori mi aiuti- no e molto. Lavoro e seguo Giada. Alberto Torino Non stento a capire e a credere e mi spiace molto.

Questo non servirà solo a tamponare una certa "solitudine" quanto soprattutto a respirare le stesse atmosfere, ad intercettare sensibilità simili, a costruire relazioni che facciano bene tanto a te che a Giada. Complimenti per tutto, Alberto. Non mi addentro in dettagli perché non voglio grane e ritorsioni, subisco già ab- bastanza sberleffi per la mia "serietà". Sul mio posto di lavoro tutti i giovani colleghi e in verità anche i 40enni, fan- no uso di droghe leggere. Se ne fanno un vanto o la dichiarano una necessità o ne fanno una scelta creativa.

Pare che sia io quello anormale, fuori dal coro, rispet- toso della mia salute e legato a un certo comportamento, soprattutto sul lavoro. Non mi serve qualche sostanza per pro- durre, per essere me stesso, per divertir- mi. È avvilente quello che vedo e sento ogni giorno intorno a me. Andrea Novara È avvilente, concordo. La risposta te la dai da solo: Tu riesci a vive- re senza qualcosa che ecciti, plachi, alteri, loro no.

Non è solo questione di mode, purtroppo nei de- cenni si è radicata insieme ad uso e abuso di sballi vari una sostanziale difficoltà esi- stenziale. Se vuoi anche tu risposte alle tue domande in tema di cibo, moda, tendenze e sesso, scrivi a Playboy Advisor, via Nino Bixio, 7 Milano, oppure manda una mail ad advisor playboy. Le domande più interessanti verranno pubblicate in questa sezione del nostro magazine.

È questa la strada da seguire e quale sarà il futuro del nostro cinema? La settima arte rappresen- ta tanto per me, come uomo e come autore. Non parlo solo dal pun- to di vista lavorativo, che certamente è un fattore importante, ma mi riferisco alla grande lezione di vita che sto imparando vivendo il cinema in prima persona.

La vittoria del David di Donatello nel è stata tra le emozioni più forti della mia vita, non vi è dubbio, ma è il percorso che mi ha portato fino al palco del Teatro Adriano a rendere più bello e significativo questo premio.

Un freddo e ri- gido dicembre che penetrava sottopelle quasi a voler far sentire la sua presenza a tutti i costi. Con Angelo e gli altri ini- ziavamo a sentire un sentimento misto tra desideri e timore.

Ci facemmo forza, andammo avanti, dovevamo fare un film a cui tenevamo molto. Man mano che ar- rivavano gli altri della troupe iniziammo a percepire una strana alchimia, un'ener- gia silenziosa ma presente che ci ha av- volti nei duri giorni di set.

Una settimana di lavoro, diverse ore di girato e lasciam- mo Taranto. Sento ancora addosso quel freddo, l'odore forte che si sente quando sei a due passi dallTlva.

Una bellezza in un luogo di dolore che ti segna dentro e che rimane impresso nella memoria a lungo. Con il mio amico Sergio Ragone, giornalista e blogger che segue e racconta ogni nostro lavoro, ne parlammo spesso anche dopo il set.

Ci impiegammo il tempo necessario a dare corpo a quelle riprese: Ma fu soprattutto la voglia di rispettare la popolazione tarantina a guidarci in quel- le settimane. È un articolato pro- cesso produttivo, fatto di pezzi del mosai- co da incastrare con sapienza e la dovuta sensibilità.

Il Cinema che io preferisco è quello che mette al centro la persona, il rispetto del lavoro, le professionalità. È a partire da questi elementi che, nei mesi successivi alla chiusura di Thriller, iniziammo a distribuire il cortometrag- gio nei festival nazionali ed internaziona- li.

Con stupore accogliemmo ogni volta la notizia di un premio, di una menzione speciale, di un riconoscimento popolare o da parte degli addetti ai lavori. Come è possibile immaginare, per chi fa questo lavoro ogni premio è speciale ed emozionante, ma il David è decisamente qualcosa di più. Perché quella sera sei seduto con i più grandi artisti italiani, con i nomi che stanno facendo la storia vera della settima arte made in Italy. Perché se pensi al David di Donatello, ripensi subito ai grandi nomi della storia del cinema nazionale ed in- ternazionale che lo hanno vinto.

Perché quando io penso al David ho un brivido lungo la schiena per ogni regista che lo ha stretto tra le mani. Quella sera poi, fu davvero speciale. Mai avrei pensato di poter vivere quel momento a pochi passi da due miti viventi: Ennio Morricone e Quentin Tarantino. La cosa incredibile fu che dopo di me, sul palco, salirono pro- prio loro due. Un breve scambio di battute dietro le quinte e una stretta di mano affettuosa da parte di entrambi hanno reso quel momento, già unico per me, ancora più magico.

La sfida è ovvia- mente quella di non fermarsi qui, di pro- vare a ripetersi, a migliorarsi. In tutto il mondo siamo riconosciuti come il Paese delle idee , un motivo ci sarà? Non sono solo i premi a darmi questa conferma, ma è soprattutto la qualità dei prodotti che questa mia generazione sta realizzando la prova più evidente.

Un particolare fermento io lo avverto anche nella mia terra, la Basilicata. Piccole e grandi produzioni la stanno scegliendo come set naturale. Anche Hollywood è tornata sul Basento a girare. Fa bene al cinema e fa bene ai gestori delle sale: In tutto il mondo siamo rico- nosciuti come il Paese delle idee, un mo- tivo ci sarà? E allora cosa sarà il cinema del futuro? Francamente non lo so, non ho la palla di vetro per predire questo scenario.

Quel- lo che posso dire è che nel futuro ci sarà ancora molto cinema, magari veicolato con modalità innovative, ma il cinema sempre ci sarà.

Perché fa parte della no- stra vita. Perché le storie non basta solo viverle o immaginarle, ma bisogna anche saperle raccontare. Non vi proporremo il solito mega elenco di duetti e partecipa- zioni che da solo riempie un paio di pagine di Wikipedia.

Andiamo invece più sul difficile, sul personale, sui sentimenti e, ovvia- mente, sulla musica. Perché, il re del blues italiano, il nostro artista forse più amato e rispettato nel mondo è tornato. Sei carino a dir- mi questo e ti ringrazio. Ma non vorrei neanche generalizzare.

Io forse non sono rock e non sono blues. Rinnovare un blues e fare un blues nuovo non ha senso. Nel momento che cambi questi temi non è più blues. Il blues è Robert Johnson, è Muddy Waters.

Anche i Rolling Stones sono più blues e, infatti, si parla di British blues. Io sono molto rigido per questo. Ma non si muove più, non ha più voglia. Ho come V im- pressione che da molti anni le grandi star della musica mondiale non ti facciano una cortesia a suonare e duettare con te, ma che sia il contrario, vedi Bono in questo disco Ma hai visto quante parole ci sono in Street ofSurrender?

Per questa canzone ho dovuto farne una decina. Anche il produttore mi diceva che per un inglese è impossibile. A un certo punto mi ha mandato una versione, che conservo gelosamente, fatta in duetto, in cui canta delle par- ti e mi dice come le intendeva. Ma faceva fatica anche lui Io devo avere sempre un nuovo stimolo. Vedo tanti colleghi, anche non italiani, nomi storici e artisti enormi, che hanno perso il fuoco, e mi dispiace per loro, perché fanno dei dischi in cui si sente che hanno perso la curiosità, la voglia di inventarsi qualcosa di di- verso e di essere imprevedibili.

Non parlo degli intenditori, parlo della massa. A riarrangiarla poi ci hanno provato in molti con scarsi risultati. Stessa cosa per Layla o Sunshine ofyour love.

Se per- di il fuoco questo mestiere qua non è più interessante. Ci sono, purtrop- po, eccezioni a questa regola? Uno che stimo moltissimo è Peter Gabriel. Pur rimanendo se stesso è uno che osa.

Non a caso per il disco ho scelto musicisti diversi e molto particolari, perché in ogni brano volevo un certo suono. Nulla è stato lasciato al caso. Cerchi sempre il controllo quando lavori a un nuovo disco?

Ho molta fi- ducia in persone con cui lavoro da anni, o altre come T-Bone Burnett, con cui volevo farlo da tempo, ma i nostri impegni non coincidevano. I musicisti sono sconosciuti da noi, ma sono i migliori in circolazione. E parlo anche di dischi di successo. Ma in generale sono tutti lavori ben riusciti. Picchiato con una mazza fa un suono metallico che ho tenuto in molti brani. A proposito di ricerca dei suoni So che tutti, ma proprio tutti, ti hanno chiesto il significato del titolo. Chi sono io per non farlo?

È anche una cosa tipica dei cori gospel, che io uso spesso nei di- schi. E mi piaceva come suono. Il disco è nero ed è libero come un gatto, che fa quello che vuole. E mi è andato subito bene. Nei brani veloci tendo a sensualiz- zare e sessualizzare la musica. Da cui sono sempre stato influenzato, in primo luogo dalla musica nera. Guarda Muddy Waters, ma anche gli stessi Rolling Stones. Si tratta di essere più calibrati o meno. I bluesman sono poco calibrati: Insamma, possiamo dire che in questo album c'è lo Zucchero Doc?

È più vicino a Oro, incenso e birra che non a Chocabeck, che era più intimo e personale, disco che ho amato e amo, insomma. E per un italiano non è facile nemmeno fame una.

Il tour è andato praticamente sold-out in prenotazione un anno fa. Tu hai avuto sempre palchi colorati e pieni di sorprese. La band sarà molto variopinta ed è ancora in via di definizione. E poi, per esempio, anche una giovane e sconosciuta violinista che ho scovato in un piccolo locale e ho subito invitato a venire in tour con me.

Di colleghi con cui c'è da anni un grande feeling d'altronde ne ho parecchi. Ogni volta che faccio qualcosa di particolare li chiamo e fanno di tutto per esserci. Certi colleghi stranieri, ma anche alcuni italiani, conti- nuano a tenere i piedi per terra e non si atteggiano a grandi star. E devo ancora citare Peter Gabriel.

E poi vive a lungo nella casa di Arzachena in Sar- degna, dove per tutti è ormai uno del posto. Amicizie che hai coltivato in oltre trent'anni di carriera. Cosa ricordi dei tuoi esordi? Ricordo che era un periodo di ribellione dentro di me perché fino a quel momento mi ero sentito dire da direttori generali che non avevo la faccia, non ero bellino. Mi facevano fare la passerella nei corridoi con tutte le segretarie, e chiedevano: Ma i miei provini non vi piacciono?

Semplicemente di fare quello che avevo in testa. E invece di darmi la possibilità mi diedero la libe- ratoria, come ai calciatori. Fammi parlare con il direttore generale. E allora cosa hai fatto? Ci chiudemmo tutti insieme nello studio di Na- rada a Sausalito e in sei giorni facemmo tutte le basi di Zuc- chero e Randy Jackson Band. Tornato a Milano in PolyGram, all'ascolto nessuno pensava che fossi io a cantare.

La mia terza volta a Sanremo, dove mi presentai con tutta la band. Pensa che per quel cappellino rischiai di essere eliminato! La Navigare mi dette cinque milioni per portarlo.

Per me erano tanti soldi. Arrivai in finale, ma il pomeriggio di quel giorno la Rai ci disse di fare la prova gene- rale con i vestiti che avremmo messo la sera.

Finita la prova mi chiama il patron Ravera e mi dice: Non vorrai mica metterti il cappellino con 10 sponsor stasera? Perché io ti sbatto fuori, non scherziamo! E io che faccio, ci rimetto cinque milioni? Io che avevo una fame, una bambina piccola, il mutuo ed ero senza una lira! Situazione di contrabbanda , come ti diceva Jannacci.

Vabbè, arrivai penultimo e Ravera non la prese bene e mi fece un culo come un paiolo. Ma per fortuna il giorno dopo tutte le radio trasmette- vano Donne, che fu la nu- mero uno di quel Festival. Dopo con Blue's sono andato ancora più avanti, avevo preso più fiducia, e ancora di più con Oro, incenso e birra. Hai mai avuto vere grane , denunce o cose del genere?

Lo conservo ancora, forse voleva che mi documentassi meglio. Ci andai e mi dissero: E con lui altri tre o quattro che mi chiesero di non farla. Non il pubblico - arrivavano mutandine e reggiseni - ma gli organizzatori. Difficile spiega- re oggi la portata di un gesto del genere. Io ho sempre fatto quello che mi sentivo, a rischio di pagare di persona. Anche questo, in fondo, è essere blues. Sono queste le armi vin- I centi delle cosplayer, le ragazze che negli ultimi anni stanno conquistando sempre di più anche in Italia.

Tanto che alcune di loro si sono trasformate in autentiche star. Un fenomeno, quello del travesti- mento per emulare le eroine dei cartoni animati, che, partito dal Giappone, dove la passione per manga e anime cartoni animati appunto è davvero spasmodica, sta invaden- do l'Occidente con le sue più acclamate interpreti che si sono costruite un gran seguito fra fiere ed eventi organizzati ad hoc, capaci di solleticare non poco l'immaginario maschile. Sempre e comunque attraverso il gioco.

Tutto il resto non è cosplay. O almeno non secondo i puristi di quest'arte del travestimento. Giada Robin, qui nei panni di Emma, gira il mondo come ospite di festival ed è una vera esperta di manga, anime e videogame, seguitissima sui social network.

Per cui, se da air conditioning otteniamo il giapponese eacon e da smart phone abbiamo sumaphon , da costume play eccoci a parlarvi di cosplay. Ma andiamo con ordine: Alternative accettabili sono divise e uniformi come la maid cameriera in costume ottocentesco o la idol cantan- te e showgirl giapponese.

Il play , come dicevamo, sottin- tende che quando si indossa il costume del personaggio con cui ci si identifica ci si muova, ci si comporti e si parli come lui, ma anche che il tutto sia un gioco, divertente e coinvol- gente anche per chi ci guarda. Esistono addirittu- ra le versioni biancheria intima dei più gettonati costumi, come se i costumi veri e propri non fossero già sexy abbastanza! Sbarca poi negli Stati Uniti, dove i ritrovi di nerd appassionati di Guerre stellari già negli anni '80 attiravano centinaia di fan, e arriva infine a coinvolgere tutto il mondo in una moda che ormai non è più di nicchia, ma attira ai numerosi festival spe- cializzati centinaia di migliaia di appassionati.

Per molti interpretare personaggi di manga e anime , fumetti, video- games, film o serie tv è diventato oggi una vera e propria professione, per moltissimi un hob- by, comune a ragazzini di quindici anni come a quarantenni senza alcu- na voglia di invecchiare, che arriva a coinvolgere anche intere famiglie, in divertenti giochi di ruolo in 3D. Ovviamen- te le assolute protago- niste rimangono loro, le più affascinanti eroine della fantasia e, che siano bionde o more, maggiorate o magre, con succinti costumi o parrucche I giapponesi Reika, donna che veste esclusivamente panni maschili, e il suo collega Goldy, esperto costruttore di armature alla Gundam, vivono del ricavo dei photobook che vendono alle fiere dove sono invitati.

Tanto per rimanere in casa nostra, abbiamo come esempio Giada Pancaccini, in arte Giada Robin, che ha un agente che la manda in giro per il mondo come ospite alle fiere di vide- ogame e tecnologia, con tanto di sponsor, oppure Giorgia Vecchini, in arte Giorgia Co- splay, che dai servizi fotografici in cosplay, dopo la vittoria dei Mondiali a Nagoya, è passata a lavorare in tivù.

Una, invece, che non ha come professione principale quella di cosplayer, ma che ha pure un bel seguito, è Eriko, una cantante giapponese che gira il mondo cantando le sigle dei cartoni animati che impartisce sexy lezioni di giapponese su Youtube.

Sono solo alcune delle più interessanti interpreti del cosplay e dell'arte del gioco e della seduzione che rappre- sentano. Perché anche questo è un modo per essere donne: Un'arte che da sempre noi uomini apprez- ziamo molto. Pamela è una pioniera del cosplay italiano. Il suo primo costume risale al Ma dove possiamo vedere le icone più sexy del cosplay?

I festival del fumetto rimango- no il luogo di ritrovo preferito di cosplayer, fotografi e appassionati, e ne esistono ormai di tutti i livelli e le dimen- sioni, ma sono i festival più grandi ad attirare i cosplayer di alto livello. Per chi volesse rifarsi gli occhi con affascinanti fanciulle ma anche con costumi artistici, armi e armature, i tre festival imperdibili in Italia sono il Napoli Comicon a fine aprile lOOmila visitato- ri , il Lucca Comics and Games a fine ottobre mila visitatori e l'Etna Comics, dal 2 al 5 giugno 50mila visitato- ri.

Eriko Kawasaki, travestita da Sailor Moon. È nota soprattutto come cantante, alVintemo del progetto K-hle Jungle, e ha da poco aperto il canale YouTube Erikottero, dove impartisce sexy lezioni di giapponese.

Tra i primi incarichi, è stato a Washington, al Cairo, a Tokyo e Osaka, dove ha trascorso gli ultimi anni come nostro console. Si capisce da come si accende quando ne parla. Si capisce anche dalle prime pagine del suo romanzo Doromizu - Acqua torbida, uscito per Mondadori.

Con queste premesse non potevi far altro che il diplo- matico. Ti sei mai sentito un predestinato? Da ragazzo ho cercato di fare sempre tutto il contrario di quello che mi avrebbe portato in quella direzione. Mi appassionavo a tutto quello che era teatro e performance, sognavo di lavorare negli studi di registrazione e nessuno dei miei amici mi considerava figlio e nipote di diplomatici.

Anche in Italia tutto sommato sono sem- pre andato a cercarmi situazioni scomode, difficili da sostenere. E poi che è suc- cesso? Era il cerchio di fuoco. Ormai dal successo al concorso dipendeva- no il mio futuro e il mio onore di fronte alla famiglia. Adesso fa un po' ridere, ma allora in qualche modo la Farnesina fu la mia legione straniera.

Per anni mi sono dato un tempo, una sca- denza per andarmene, come se stessi scontando una pena, che tuttavia aveva certamente i suoi aspetti piacevoli. E poi mi ha permesso di andarmene lontano davvero, il più lontano possibile. La tua più lunga permanenza è stata in Giap- pone. Che cosa ti è rimasto dentro? E lo è tuttora. Rimasi esposto alle immagini, ai volti, alle capigliature, alle armi, ai movimenti, quasi come rimane esposta una pellicola. Come se quelle forme e quei contrasti mi fossero rimasti impressi dietro agli occhi per sempre.

Ma non visitasti mai il Giappone? Per molto tempo, no. Sono cresciuto spostan- domi ogni tre o quattro anni, cambiando scuole, case, amici, fidanzate. Non dipendeva da me, non decidevo io. Anche quando ho iniziato a lavorare, le mie nuove sedi, Washington, il Cairo, erano posti che comparivano su una lista, dovevo indicarli in un elenco. Amici- zie, amori, avventure, errori. Ma il Giappone restava il mio sogno lontano.

Ci andai relativamen- te tardi, nonostante da anni conoscessi il suo cinema, leggessi la sua letteratura, praticassi le sue arti marziali, studiassi la sua lingua. Stavolta avevo scelto io, e fu come se ci fossimo sempre conosciuti. Oggi a volte bastano un profumo, un sapore, un suono, per far balena- re un ricordo che mi fa mancare il respiro. Ci sarà pure qualcosa che non ti è mai andato giù del Giappone, per esempio nei rapporti sociali. È possibile riuscire a integrarsi in quel mondo, come cerca di fare Alex, il protagonista del tuo romanzo?

Alla sfilata del 2 giugno, era doveroso andare. I fuori posto erano loro, non il M5S. Era la festa della Repubblica e se c'è un reale attaccamento e a chi è morto per essa, si doveva essere presenti. Chi non c'è, sbaglia sempre. Adesso c'è lo scandalo MOSE. Mettere la gente davanti all'evidenza che per le soluzioni per evitare il peggio erano state messe in campo e che i ladri stessi non le hanno volute. Le armi sono queste. Le battaglie sostenute soli contro tutti sanno di eroico, ma non le ricorda nessuno.

Tra un articolo illuminato di Scalfari e Massimo Giannini condito da qualche vignettista e un discorso a belle parole di Renzi.. Hanno già risolto e liquidato tutto.. Dio non voglia se zompo qualche pagamento Da un po' di tempo sono scomparsi dalle cronache politiche e dai salotti televisivi. Gli alfanoidi si sono inabissati come certi sommergibili che temono le bombe di profondità di quanti sono sulle loro tracce. Non si hanno più notizie del mitico "Senza quid", il silenzio avvolge il ministro delle Infrastrutture Lupi.

Eppure, per il ruolo ministeriale che ricopre, il fervente cattolico di Comunione e Liberazione - Lupi, appunto - qualcosa avrebbe pure dovuta dirla E poi dicono che uno pensa male Naturalmente voi non sapete niente di tutto questo Vero!? Bravi continuate cosi restituiremo tutto punto per punto!!!! Agli industrialotti collusi con mazzette vanno sequestrate le aziende e i beni privati perchè frutto di illetici, non sono loro, i denanari sono nostri checchè ne dica la legge Chi ha avuto ha avuto Tanto più sarà fitta tanto più sarà resistenze Tra scandali politici e imprenditori che si uccidono,gli italiani continuano a vivere secondi i canoni di anni fa ,convinti che la bufera passerà a breve.

Ma ha proprio la faccia come il c Grida ai 4 venti che metterà' fuori i corrotti ed indagati, e fa le leggi con Berlusconi!!! Ma come si da a credere ad una persona simile? E giù gli italiani a piegare la testa! Ma quante bugie deve dire una persona per essere riconosciuto un bugiardo? Se la chiesa è da anni a Roma a predicare le fantasie con un seguito di qualche miliardo di persone Oggi il mondo sembra dividersi tra vincitori e vinti! Tra chi ha accesso ai trionfi della Vittoria e chi è condannato ai disastri della Sconfitta.

Ma chi se ne frega della Vittoria o della Sconfitta! In Realtà, ci si sta muovendo nell'ambito di alcuni casi, molto particolari, di "quel che funziona" e di "quel che non funziona". Vittoria e sconfitta ne sono soltanto aspetti molto particolari. Per cultura di formazione scientifica, personalmente non posso che orientarmi verso lo studio dei casi più generali, senza perdersi in quelli particolari.

E non posso che guardare con sufficienza, sconforto e disprezzo a questo correre, vano, pazzo e disperatissimo, dietro ai casi particolarissimi, spesso costruiti "ad hoc", di Vittorie e Sconfitte. Nello sport, nella politica, nei rapporti tra persone, nella comunicazione, nella vita di ciascuno, tutto un rincorrere dietro a vane e disperate Vittorie e Sconfitte.

Sono appena passate le elezioni europee, tra un po' ci saranno i mondiali di calcio. In mezzo, gli scandali, le tangenti, i soldi, i disoccupati, le aziende che chiudono e i ristoranti pieni, la chirurgia plastica e le mode che passano.

Tutti a vincere e dopo un po' a perdere. Sembra che tutto si riduca a questo: Ma il semplice prendersi cura del far funzionare le cose proprio no!? Grande Opera Inutile, cifre gonfiate, emergenze costruite ad arte per evitare i controlli, appalti agli amici, tangenti a persone "vicine" ai partiti.

Anzitutto dovremmo considerare che se è vero che per alcuni di questi qua del partito democratico e del pdl il furto è uno stile di vita, per altri la tangente è una forma di dipendenza, come per i tossicodipendenti la droga.

Prendere la tangente è, insomma, per alcuni una necessità. Bisogna curarli, non punirli, perché proprio non possono fare a meno di rubare. Perlomeno eviteremmo lo scempio ambientale. Chi ci vuole bene capirà che siamo nel giusto e che il m5s è l'alternativa unica e vera. Facciamo questo lavoro quotidianamente e se dovremo aspettare le prossime elezioni le aspetteremo con pazienza.

Qui c'è in gioco la nostra dignità di cittadini e in futuro quella dei nostri figli. Finché ci sarà un popolo onesto pronto a rivendicare il proprio potere il m5s avrà lunga vita. E come facciamo a cambiare il paese L'ebetino di Renzi ha detto pochi giorni fa che le leggi c'erano e che bastava applicarle Sono consapevole che lottare contro questi parassiti, che da secoli hanno imparato come sfruttare il prossimo, rubandogli la vita per assicurarsi di vivere nel lusso più sfrenato.

Sono consapevole che la ricchezza di quei pochi è frutto della disperazione dei molti. Sono consapevole che solo la conoscenza potrebbe salvarci dalle grinfie dei predatori umani. Sono consapevole che neppure la loro morte fisica ci salverà, se prima non avremmo ucciso questo sistema capitalistico.

Come riuscire a convincere milioni di cervelli arrugginiti a rendersi indipendenti da coloro che essi stessi ritengono padroni? Dovrebbe essere una volontà collettiva di tutta la società onesta e colta a dare una mano: So che il Comunismo di Marx è la sola strada che conduce alla salvezza.

Ma chi oltre a quella parte illuminata della società lo conosce? Ciao Beppe purtroppo posseggono tutti i mezzi per lavare il cervello alla gente e quei pochi che sfuggono al lavaggio non vengono presi sul serio proprio da chi si braccia per difenderli.

Hai ragione pochi conoscono il pensiero di Marx, quei venduti dei media, sdraiati permanentemente ai loro piedi, all'unisono hanno inculcato nella mente degli italiani, cui ha fatto sempre difetto il senso critico e la libertà di pensiero, che i comunisti sono quelli che mangiano i bambini. L'esito delle recenti elezioni europee docet. Il 68 è stato il fulcro di queste ideologie, cosa hanno prodotto? Manuele se prima di sputare sentenze, avessimo la bontà di riflettere, il mondo sarebbe assai migliore, credimi!

Secondo me se siete entrati a far parte di questo movimento per cercare di perseguire delle ideologie anche se moralmente accettabili, avete fatto un grosso sbaglio. Che vi piaccia o no è il sistema che garantisce più equità e giustizia. Vito lo so che non tutti neppure tra noi ci sforziamo di capire ma, inconsapevolmente, siamo anche noi impacocchiati dalla propaganda di regime e purtroppo la nostra ignoranza in materia, ci ha convinti che Comunismo sia la dittatura russa, cinese ecc.

Ancora una volta devo amaramente constatare che non perdiamo mai nessuna occasione per dimostrare la nostra eterna immaturità! Mi vergogno di voi. Siamo proprio un popolo di stronzi.. Il danno prodotto non è quantificabile solo materialmente. Le ricadute negative sono enormi. Il segretario del partito al cui interno vige un sistema di corruzione, è anch'egli responsabile di tanto marcio, senza i cui risultati non avrebbe potuto accedere al ruolo di potere che ricopre.

La situazione di oggi è la diretta conseguenza di 20 anni del partito unico delle tangenti pdl pd. Finito il nano, rimangono intatti i meccanismi che poggiano sulla legalizzazione dell'illegalità orchestrata dal partito unico delle tangenti pdl pd. Il teorema è semplice: Tutto molto semplice, soprattutto grazie a una stampa serva e corrotta che ha fatto buon viso a cattivo gioco per ragioni di appartenenza collusiva. Quante di queste catene ci sono state in Italia?

Quanti crimini sono stati consumati a danno della collettività e dello sviluppo della libera impresa? Siamo certi che le inchieste expo-mose saranno sufficienti per scoperchiare lo schifo che si annida in questi circoli di delinquenti oppure servono leggi speciali per stroncare alla radice il cancro della corruzione e dei partiti di delinquenti vestiti da politici?

Credo servano leggi speciali. Credo serva una procura nazionale anti corruzione con poteri speciali, appunto, perchè se questi sono i risultati di mani pulite, allora le mani vanno proprio mozzate Come farebbero la Chiesa, i servizi segreti, la cia ad eliminare certi personaggi scomodi senza compromettersi, senza uscire allo scoperto?

Ed allora ecco il sicario perfetto. Come farebbero le multinazionali e le grandi imprese di lavori pubblici a produrre beni e fare opere con lauti guadagni senza gli appalti a imprese gestite dalla criminalità organizzata che si serve di un esercito di schiavi senza diritti sociali e senza salari minimi.

La Mafia, la Camorra, quella alleata serve, anzi è indispensabile per i loro giochetti. C'è un pinocchietto che se lo colpisci al volto emette il suono del bronzo. Non è il bronzo di Riace, eppure piace, piace tanto.

Io, quando ho fame, divento una belva, e per sfamare mio figlio sarei disposta a tutto. Invece gli italiani abbozzano, schiamazzano davanti alle telecamere e poi tutti a casa a cucire la bandiera dei mondiali di calcio. Se non c'è rimedio, perchè ti arrabbi?

Cristian, questa gente ha sempre una spiegazione per tutto che convince tutti Oppure quel che non vuol essere chiamato buffone ha dunque chiarito quel monte danari della fondazione? Io ho votato da tempo M5s per una solo scopo: In occasione delle europee qualcuno s'è illuso -forse a causa di cattivi consiglieri- che si potessero raggiungere numeri da Io ero scettico in proposito, ho 72 anni e conosco la mia terra e i suoi abitanti, e ho purtroppo avuto ragione.

Da Vespa non si va, mai, è una compagnia di giro,dove ogni cosa si mescola, vi si rimbambisce, e tutto rimane come prima ovviamente mentre lui gioisce per l'audience e i soldi conseguenti. Anche Machiavelli avrebbe detto che a tutto c'è un limite, anche perché qui il Fine di tutti questi cialtroni sembra solo -appunto- quello di rubare, soprattutto. Noi che planiamo sul libero volo dei nostri pensieri; che incontriamo noi stessi sulla scia dell'armonia, che baciamo l'idea impenetrabile dell'infinito; tocchiamo il brivido del nostro essere caparbi sulla sfuggevole libertà!!

Ma a che cosa serve un giuramento se non esiste il reato di altro tradimento, o perlomeno l'aggravante dell'alto tradimento per coloro che dopo aver giurato tradiscono lo stato ed il popolo italiano? Almeno un incremento della pena, più dei "famosi 5 anni" tanto per intenderci, per chi ruba dopo aver giurato, non sarebbe opportuno?

E quello che dico io che i coinvolti nel guadagno sulle tangenti, voto di scambio, corruzione, illegalità, appalti ad amici ecc ecc sono molti di più di quel che si crede altro che puntare il dito sul PD o forza Italia che sono l'espression.

La prova del nove dove ci si arrenderà all'evidenza saranno le politiche e se andrà cosi non ci resta che chiudere l'Italia in carcere con qualche attivista del M5S fuori a vigilare ahahah. Finalmente ora tutto è chiaro Ma chi ha rotto tutto il tempo le palle implorando un alleanza con il PD prima e di non allearsi con Farage ora batta un colpo. Ciao Luca ti è avanzato un po' di caffè??? Approvo in pieno il tuo pensiero Luca. Bravi elettori del PD, per il futuro prossimo stiamo tranquilli, i politicanti continueranno a spolpare quello che resta dell'Italia.

Il primo di voi piddini che osa lamentarsi merita la gogna, quella vera intendo, non in senso metaforico! Zitti, a cuccia e scodinzolate festosi! Al contrario, se osservo come stanno riducendo i popoli degli stati membri con l'imposizione di trattati criminali, ne deduco che siano individui di gran lunga peggiori. Noi vediamo e sentiamo sulla nostra pelle sopratutto,i guai che percepiamo come strettamente italiani.

Purtroppo prendendo in mano la cima e seguendo la corda ci si accorge che i nodi principali sono più in alto! Le regole per combattere la corruzione forse ci sono; ma sono blande. Chi delinque specie chi lo fa in grande, ha buone possibilità di farla franca come ad esempio far 4 ore alla settimana ai servizi sociali in un ospizio. La corruzione si combatte non con semplici leggi ma con la severità delle leggi e la certezza che le pene vengano scontate per intero.

Se si scontassero 10 anni effettivi dietro le sbarre per esempio per il reato di frode fiscale avremmo buone probabilità che molta meno gente delinquerebbe e avremmo, magari,più soldi in cassa e magari alleviare un pochino le sofferenze di milioni di persone che stanno patendo la crisi. Scusate se ripeto continuamente. Ma questo non è una compravendita di voti??????? Berlusconi per la compravendita di pochi voti è stato indagato. Qui c'è qualche cosa che non va.

Giorni addietro al 25 maggio i sondaggi ci davano testa a testa. Oggi hanno preso il doppio. C'è proprio qualche cosa che non va: Tarquini Gaetano Bellante Teramo " Ciao Nico, eccome no: Da noi si chiamano lasagne, un piattino da re: Ciao Monica, ti cercavo da tempo per chiederti se Danila ti aveva fatto provare li Vincisgrassi I migranti che vengono dall'Africa, pagano quasi dollari per imbarcarsi e poi rimanere in mezzo al mediterraneo.

Poi arrivano gli italiani a salvarli, dare cibo, acqua, un rifugio. Tutto questo ci costa circa euro al mese per ogni exstracomunitario.

Ma scusatemi allora, ma all'Italia non conviene andare con una grossa nave, sulle sponde della Libia, caricare profughi, farsi pagare un biglietto, anche inferiore alle dollari, e portarli in Italia. Tanto sempre qui a Lampedusa li facciamo arrivare!!!! Tarquini Gaetano Bellante Teramo. Voi dalle vostre belle ville e dall'alto degli stipendi parlamentari avete il tempo di abbassare i toni. Qui, nella vita reale, la merda ha superato da tempo la bocca e il naso e non si respira più.

Io i toni li alzo ancora di più perchè ormai sono stanco di spiegarmi. Ormai a chi non capisce lo prendo direttamente a calci in culo Dal ponte della nave ammiraglia viene scorta una piccola luce a non molta distanza. L'Ufficiale di guardia ordina al marinaio: L'Ufficiale chiama sul ponte il Comandante della nave che accorre e ordina di ripetere la segnalazione:.

Vi ordiniamo di spostarvi dalla nostra rotta! Il Comandante a questo punto fa svegliare l'Ammiraglio che giunge sul ponte e infuriato come una jena ordina di segnalare per l'ultima volta:.

Io cittadino Italiano ho un debito di Pagati troppo" Bilanci e organico, confronto con la Bbc Lavoce. Con stipendi più bassi e più trasparenza di viale Mazzini. Brogli alle elezioni europee a vantaggio del Pd. Ma ancora non avete capito il funzionamento del sistema marcio? Quando qualcuno fa il nome di un potente mettono in moto una farsa a livello nazionale es fanno un finto papa é ovvio che il papa é sempre ratzinger, fanno finti titoli come le mazzette del mose che burla!

Quando uno é bravo e li sgama come DeMagistris lo tolgono dalla Magistratura. Falcone e Borsellino uccisi. Gli altri si fanno i cazzi loro. Vuoi mica metterti contro un ufficiale corrotto? Poi chi utilizzi per le indagini? É ben organizzata la cosa. Pensate che io mi sono offerto a fare nomi di ufficiali e nessun procutatore mi chiama. Potrebbero fare un tentativo ma stanno ben attenti dal farlo hihihihi.

Ntel tg3 ha fatto vede che renzi ha detto.. Fruttarolo te ntenni de veterinaria.? Gli investitori stranieri scappano dall'Italia, chissà perché? Quello che noi chiamiamo malaffare consolidato che ormai non scandalizza piu' nessuno es. Mose,Expo e forse la tav sapete come lo chiamano all'estero?

Stando al ragionamento di Renzie invece, dato che le volpi esistono, è inutile chiudere le porte del pollaio. Al limite, se dopo tre gradi di giudizio la volpe viene riconosciuta colpevole di aver mangiato alcuni polli, le si dice di non avvicinarsi più al pollaio il famoso provvedimento Daspoll.

Se poi, dalle indagini emergesse che ad ammazzare i polli non è stata la volpe, ma il rottweiler del sindaco, basta che lui neghi di esserne il proprietario. Ma se finora tutti vedevano che lo portava a passeggio? Chi vuole lo puo consultare online ecco il sito http: I partiti non sono altro che delle "Assoiazioni camorristiche di stampo legale" Speriamo in fase di dissoluzione Fanno veramente schifo tutti quanti.

Altro che a casa questi li manderei tutti ai lavori forzati!! Qualche mese fa ho letto su un giornale non ricordo bene quale, forse Il Tirreno o La Repubblica trovato a lavoro che hanno arrestato un tizio perché aveva aglio per un valore di 16 euro. E allora a questi bisogna dargli i lavori forzati a vita cavolo!!! Quelli che hanno votato pd cercano di conservare le loro rendite di posizione, e nonostante la magistratura continua a fare pulizia,hanno leggitimato un partito fatto di ladroni con a capo un Giullare di corte.

Sta anoi far valere i diritti delle persone perbene e che concepiscono lo istituzioni come un patrimonio comune e non dei soliti noti Persino la giustizia e' ad orologeria!! Guardate un po' che caso: I giudici aspettano che passino le elezioni e solo dopo fanno partire gli avvisi di garanzia per il Mose. Semplice perché il Movimento avrebbe preso una barca di voti in più e l'amico partito democratico sarebbe stato danneggiato. Caro Ronzino , ; il problema sono i ladri ,è chi gli da la possibilità di poter rubare , e non solo dopo averli scoperti li assolvono e gli danno un altra possibilità per continuare a rubare ,.

E Sai perché gli verrà data la possibilità? Buonanotte, vado a dormire. Spero, dopo tre notti. Ho contratto una Dolce Sindrome, a Stockolm. Io son il tipo 4 e l'Amo. Lui, invece ama il tipo 1.

Il tipo 2,5 non è contemplato Neppur il 4 meno 1 diviso 2. Spiegati meglio per favore: Io non ho la Turbina, come lui Torna a fare Beppe! La peste rossa sta contagiando l'intero paese Meglio un'alleanza onesta e coerente con Farage, che cento con questo PD corrotto e ladro! Solo tu, con la tua forza, e la tua passione possono arrestare questa epidemia. Sono nell'angolo i ladri, colpiamoli! Non lasciare l'onesto cittadino in preda a questa epidemia rossa Non lasciarlo contagiare, aiutalo!!!

E ci si arriva combattendo da veri soldati. Beppe, torna ti prego! Abbiamo bisogno della tua forza, non lasciare che Renzie ti prenda per il culo, che tutto il PD ci prenda per il culo! Abbiamo una guerra da portare a termine. Ti voglio bene, senza di te il M5S non sarà mai più il nostro Movimento. Oltre al problema delle mazzette c'è quello ancora peggiore che è il clientelismo, dico che è peggio perchè li non possono neppure beccarli, li non passano soldi ma posti di lavoro, piazzano amici, parenti e tutta la loro cerchia, con la fame di lavoro che c'è dopo un piacere del genere il voto è a VITA.

Ho parlato da poco con 2 signore di una certa età che hanno votato sempre per B. Alla faccia di chi ha criticato Beppe per la medesima! La Politica è complementare alla Corruzione?

La Corruzione è complementare alla Politica? Se vogliamo veramente cambiare lo status quo, altra scelta non abbiamo se non quella di affrontare la CAUSA: Le chiedo scusa se l'ho annoiata - magari anche irritata - con la mia ripetitività e la mia monotematicità: Nè mi è dato di sprecare il mio tempo e le mie energie discettando sui mille "effetti": Non c'è questione di qualche importanza, la cui soluzione non sia compresa nella scienza dell'uomo, e non c'è nessuna che possa venire risolta con certezza se prima non la padroneggiamo.

Da FQ intervento di Grasso sui fatti del Mose. Ma se un mese fa avete votato tutti uniti il ter, per ridurre le pene ai mafiosi. Come direbbe Di Maio: Ma di cosa stiamo parlando?

E' un lustro che dico de "denunciarli tutti", de attaccalli ai polpacci, a questi je devi fa er cxlo "a norma de legge", je devi sequestrà ogni bene riconducibile, je devi chiude er rubinetto dei soldi. Costitiumose parte civile, quelli che hanno "rubbato" so soldi nostri, mica i loro, saranno o no, caxxi nostri??? Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi.

L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti. Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo Non sono consentiti: Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento" Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi. La lunghezza massima dei commenti è di caratteri Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".

URL - Il tuo indirizzo web se disponibile. Memorizza i miei dati? Commenti Numero di caratteri disponibili: Inserimento del messaggio in corso Url del video inserisci il link di un video di YouTube: Inserimento del video in corso Le regole e i ladri di MoVimento 5 Stelle. È poco centrata su entrambi globbiettivi Francesco Felis Avremo anche un italia piena di monchi da mantenere gabriele giuseppe lopez, San Ferdinando di Puglia Ma mai e poi mai per creare la benché minima differenza tra chi vota e chi no!

Tukko67 aka acronik-nauta Fraco Damaso Marengo Più efficace un campanellino. PS ci sono i link troppo vicini e alcune volte schiaccio quello sbagliato. Flick Mcintosh, Lorenz Saluti da nessun copy Ps. Chip En Sai E poi cosa fai? Rappresentano bene il popolo italiano. Cambi blog, la scelta è libera. Jambo Bwana habari gani Bene, il mio tempo e' finito, e non ho altro da aggiungere se non l'invito a moderare i toni nelle tue future comunica William.

Quando sento queste storie, il mio pensiero va subito a "Brazil", il film di Terry Gilliam Bravissimo Stefano non ti posso votare perché un maledetto delinquente informatico mi ha oscurato per la terza volta l'autenticazione ma sono con te e ti copio per Masada viviana vi Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Stefano Zanchetta, venezia Antonio, sei un miserevole troll idiota come tanti altri! Claudio il lombardo recentemente bannato eheheheheh ciao Nike la saluto volentieri pure io ma Hai sintetizzato in poche parole il mio commento di qualche ora fa.

Renzi in realtà quando parla di "alto tradimento" tradotto x gli amici è "alto gradimento" ciao Viviana nessun copy Parole sacrosante saluti nessun copy Quando si sara' capito le scelte vengono di conseguenza, senno' si segue la solita logica politica delle prossime elezioni a breve termine Beppe A. Infatti notizia di questa mattina http: Temp Est, Nord Est Carlo Zaccaria, Brindisi Manuele Demani, Castiglion Fiorentino Maria Pia Caporuscio , Roma Ti ringrazio Riccardo, sempre molto gentile.

: Porrno escort girl basse normandie

JEUNE FILLE PORN VIVASTREET ST BRIEUC Porno robe escort corse du sud
Porrno escort girl basse normandie 2
Porrno escort girl basse normandie Le regole e i ladri di MoVimento 5 Stelle. In mezzo, scintille ed alabarde, petardi e pennacchi, sputacchi epemacchi. A lui che io fossi un came- riere nella vita non importava. Riccardo Cascino, Roma Spero non sia il tuo caso. Altra spiegazione non c'è.
Porrno escort girl basse normandie 537

Porrno escort girl basse normandie -

Estrema potenza grazie al diametro XXL di 50 mm. Per facilitare i controlli sulla compravendita dei voti? Grande Opera Inutile, cifre gonfiate, emergenze costruite ad arte per evitare i controlli, appalti agli amici, tangenti a persone "vicine" ai partiti. Per gran parte del pubblico maschile la più bella del reame. Beppe queste cose bisogna farle sapere agli italiani, questi non solo rubano ma cambiano pure l'ordine democratico di tutto lo stato. La fibbia ha chiusura ad ardiglione con trattamento in PVD-Oro rosa; è arricchita dalla scritta "Tonino Lamborghini" e dallo scudo del Toro in 3D gravati. Il grange, in fondo, non è che il sogno di un bambino annoiato: Un percorso nel quale la sua fu- tura moglie, Flavia Pennetta, sta giocando sicuramente un ruolo fondamentale Fino a sedici anni disegnavi fumettipoi lesbienne amateur escort bandol successo? Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente.

È possibile sospendere in qualsiasi momento l'invio delle notifiche push selezionando il pulsante di disattivazione che sarà disponibile in questo menu. Tutta la satira che vedete nei programmi televisivi è tollerata dal potere , tutta la satira che vedete in televisione non fa male a nessuno, Crozza compreso. Si ride, non ci si indigna.

Il cittadino-telespettatore che ride non fa paura a nessuno. Qual è la vera funzione della satira? Lo dice in modo impeccabile Kurt Tucholsky: Fatta questa doverosa premessa, ora è il momento di confessarvi una cosa: Non è satira, è coraggio allo stato puro. Questo ciclista acrobatico, abituato a stare in bilico sui cornicioni, questo atleta spericolato che si prende gioco del vuoto saltellando sulle ruote della sua bicicletta, è in missione per conto di Dio , come i Blues Brothers, lotta per il bene contro il male, mette a rischio la propria giovane vita per un ideale: Lo fa per tutti noi, ma soprattutto per tutte quelle brave persone che vivono in questi quartieri degradati, e lo fa specialmente per i bambini, infatti si rivolge a loro: La satira è coraggio.

Il coraggio di Brumotti e di tutti quelli che lottano contro il male, con la divisa o senza. Non ho più voglia di ridere insieme a Crozza, ho voglia di sperare insieme a Brumotti , questo voglio dalla satira, perché la satira è una cosa seria, perché la satira è tragica. Ecco il paradosso, una trasmissione come Striscia la notizia che vive sulle risate finte, una trasmissione marchiata Mediaset, ospita il coraggio puro di un ragazzo spericolato. Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo.

Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano. Non è che i ladri piovono dal cielo e, non si sa bene come, diventano candidati sindaco, presidenti di provincia, di regione, parlamentari, consiglieri d'amministrazione ecc. E poi come ha spiegato bene Beppe nei suoi comizi, per delinquere ormai il ladro non serve più Spesso sento dire dai miei coetanei Non vado a votare perchè fanno tutti schifo Mio padre mi dice che chi non vota è come se votasse per chi vince Io ho dato alle europee il mio primo voto, mio padre invece in quella occasione ha completato la sua tessera elettorale con i 18 timbri.

Dovrà farsene dare una nuova. Ora perchè non incentivare tutti al voto dando un premio a chi riconsegna la scheda tutta timbrata? I votanti aumenterebbero di certo, non credete? Ah, chi ha sempre vinto non vuole il voto di chi certamente gli voterebbe contro.

E queste non le pagano di più quelli della classe media? Io penso che forse sarebbe stato meglio in questo momento un voto alla Finco. Grazie marco e gianluca per avermi risposto. Ti invito a leggere http: Lo hanno lasciato cucinare nel suo brodo in modo tale che prima le calunnie ricchezze immense accumulate- e Galan allora?

Ora questo rischio lo corre anche Beppe che a buona ragione si è tenuto le mani pulite ma ha perso consenso. Votare è un diritto. Certo tutti dicono che è un dovere ecc. E guai a dirgli qualcosa Quindi l'astensione è un diritto sacrosanto, tanto quanto quello di voto. Semmai, andrebbero rimossi gli ostacoli al voto, quali la tessera elettorale, per l'appunto. Qualcuno mi sa dire a che caxxo serve questa scheda??

A metterci sul il timbro a dimostrazione che sono andato a votare? Per facilitare i controlli sulla compravendita dei voti? Io sono per l'immediata abolizione della scheda elettorale una di quelle piccole cose che passa sotto silenzio ma che alla fine è nefasta.

Sono anche per il voto elettronico. Sono per rimuovere tutti gli ostacoli all'esercizio del diritto di voto. Sarebbe una cosa davvero utile, e sicuramente sortirebbe effetti positivi Poi, non è detto che le persone che fanno parte del partito più grande, ovvero gli astensionisti, diano il voto a qualcuno Mi sembra sia stata scarsa l'affluenza a Bassano per eleggere il nuovo Sindaco o sbaglio? Ciao, e tante cose belle!!!!

Da quello che ho letto questi signori non solo hanno portato i soldi in svizzera e Lussemburgo, ma con questo sistema di tangenti , ci finanziano pure le campagne elettorali. Beppe queste cose bisogna farle sapere agli italiani, questi non solo rubano ma cambiano pure l'ordine democratico di tutto lo stato. Poi volevo dire, percento di investimenti stranieri in Italia dal a oggi. Questo non è un danno? Questo PD non ha niente da invidiare al berlusconi dei "bei tempi", si sta rivelando un accozzaglia di delinquenti senza un minimo di ideali che li unisca se non il più classico "mangia, nega e fotti".

E renzi è il pirla che ci mette la faccia. Una meraviglia di governo. Auguri a chi l'ha votato, mo voglio vedere quanto costerà aver preso gli 80 denari. La norma è semplicissima: Delle tre notizie sui giornali di ieri, il comunicato di Vodafone desta la maggior preoccupazione.

Se aggiungiamo ad essi gli spiati sulle altre reti, arriviamo facilmente a 3 milioni di cittadini: Gli scandali sono macchinazioni tra i detentori del potere: Ritengo molto interessante e condivisibile il tuo commento. Siamo ormai al fondo. La Magistratura italiana è latitante specialmente nel processo del lavoro e nel processo civile. E il Parlamento le risponde con riforme anticostituzionali che limitano i diritti dei cittadini e particolarmente il diritto di difesa.

In questa ottica ormai leggo la crisi e la gravità della situazione. L'unico argine è il movimento. Per vendere qualche nostra azienda pubblica o investire i fondi dei risparmi gestiti dalle banche in imprese cinesi? Concorrenza che comporta un sempre maggior arricchimento di chi controlla le grandi multinazionali e sempre un maggior impoverimento dei lavoratori. Nessun occhio alle piccole e medie imprese che rimangono coraggiosamente in italia perché da quelle la politica non prende i miliardi di tangenti che invece prende dalle multinazionali.

Si tratta di regole inefficaci, carenti, piene di trucchi semantici e che, finalmente, garantiscono l'impunita' della categoria dei corrotti. E' un sistema molto ben congegnato, ogni volta lo stesso, tanto da essere addirittura prevedibile. A monte di una transizione illegale, viene fatta una legge che legalizza tale transizione, o che la rende comunque conveniente, vista l'esiguita' delle conseguenze. O ci si aspetta che siano "gli uomini" ad avere una coscienza e non infrangere la legge e la morale?

Non è vero che abbiamo liberalizzato i contratti a termine. Noi facciamo del tempo determinato un contratto buono, aggravando le altre forme con paletti e misure di dissuasione". E al ministro del Lavoro Giuliano Poletti questo ingrediente non manca. Non ho dubbi, certamente dietro l'aspetto del pacioccone il ministro cela una faccia da schiaffi. Affermazioni che suonano come insulto, come dileggio nei confronti dei milioni di giovani disoccupati e precari.

E che offendono gli antichi e incorruttibili valori della sinistra. Ormai,sono sempre più rassegnato che contro questo sistema italiano di corruzione,malaffare,mafia camorra,ecc. Gli investitori esteri hanno capito questa nostra politica e stanno smettendo di investire nel nostro paese.

Ma infatti il problema non è solo quello della tanta burocrazia e della moneta. E se non c'eravamo noi in parlamento, forse sarebbe ancora peggio adesso. Nel mio settore si era notato da qualche anno adesso c'è anche un riscontro statistico che è ancora peggio. Ci sono persone, famiglie con bambini, ragazzi, che purtroppo aumentano sempre piu' di numero, che stanno talmente ridotti male finanziariamente che anche per 50 euro che gli permetterebbero di mangiare o dar da mangiare ai figli per qualche giorno darebbero il voto anche al diavolo in persona..

Odio essere preso in giro specialmente da chi lo fa dopo essersi arrogato il posto a Governo e senza elezioni! Non avete mica paura? La prima cosa da calenderizzare in parlamento e da mettere all'ordine del giorno, dovrebbe essere l'abolizione del reato di induzione alla corruzione, ma vi pare possibile che uno deve essere sfiduciato dal denunciare la corruzione, per paura di una controdenuncia del genere,..

Fidati delle persone, mi diceva, finché ti danno motivo per non farlo più. E allora non voltarti mai indietro. La pace vera nasce dalla comprensione reciproca, dal rispetto, dalla fiducia. I problemi della società umana dovrebbero essere risolti in modo umano, e la nonviolenza fornisce un approccio adeguato.

Il fraudolento sa guadagnarsi per tempo la fiducia nelle piccole cose, per tradire poi con grande profitto. Il problema nasce anche dal fatto che ne parlano ma solo se si resta sul vago. Vale la pena tentare perchè o si scrive la storia o saremo fogli da camino..

Se lo Stato italiano stampasse su una parte bianca delle nostre banconote la dicitura Repubblica Italiana e le mettesse direttamente in circolazione come già fanno altri Stati in difficoltà incominceremmo a riscrivere la storia.

Proviamo a proporlo al PD. Basta un semplice decreto. A volte non so come mi devo esprimere dopo un post del genere. Renzi nella sua affermazione dice anche una verità,Il problema della corruzione non sono le regole che non ci sono, ma quelle che non si rispettano, il problema sono i ladri, dimentica di dire che i "ladri" sono stati messi li da chi ha i titoli per metterli.

Detto questo, meno di un quarto di italiani aventi diritto al voto, hanno scelto di votare PD. Allora io mi chiedo, se il M5S, almeno una volta vuole provare a stare nella stanza dei bottoni, vuol dire che questo tipo di comunicazione, non ha funzionato. Quando parlo di comunicazione, non mi riferisco se uno dice parolacce o meno, mi riferisco, che bisogna parlare più di noi che degli interlocutori politici, perché?

Perché degli avversari parla chiaramente lo stile di vita che ci hanno imboccato in questi anni. Anche se 10 milioni di italiani hanno gioito a 80 euro mensile accettandoli, non è detto che non possono aspirare ad una vita migliore anche per i propri figli e nipoti.

Hai presente quando renzi ascolta un suo omonimo? Alza leggermente la testa, occhi leggermente socchiusi, la bocca semi aperta Li vedo gli itagliani e negli ottantaeuro tanta itaglianità di questa povera Italia. Ho riposto tra le tue mani un sentimento prezioso e raro, coccolalo, non confonderlo, abbine cura, è la mia fiducia.

Napoletano che si rifiuta di deporre e fa bruciare tutte le intercettazione sulle trattative Mafia governo, ma se anche le pietre sanno che la mafia e' a Roma. Purtroppo non c'è niente da fare! Non mi pare un principio malsano!

Una volta, discutevo appunto di questo con un conoscente che sapevo essere stato assunto con la raccomandazione di un politico mafioso locale presso il Comune; al mio franco rimprovero per essersi "venduto", mi rispose, più o meno " quando hai dei figli cui dar da mangiare, te ne sbatti i coglioni degli scrupoli morali", il che, immaginando i miei figli alla fame, non mi ha permesso di andare oltre In pratica ha cercato di affermare che non serve.

Allora la giornalista per un giorno gli fa notare che i magistrati di venezia hanno proprio usato il politometro per beccare i ladri e lui, di nuovo, ha schivato la domanda con un'altra supercazzola. Questo signore di supercazzole ne ha dette sempre Ricordo di avergli sentito pronunciare queste parole Possibile che NON possiamo fare niente? Prendiamoci lo spazio in tv.

Ci rovineranno senza pietà, a loro del paese non importa nulla, sono degli scellerati e basta, alla stessa stregua dei pennivendoli. Per loro, vitale è l'arrichimento personale. Vi rendete almeno conto di quanto siete paradossali??

Giuseppe, cerca di non dire stronzate o ti mando a quel paese in diretta come mando troll e idioti integrali! Ieri ho ascoltato dopo 10 giorni un telegiornale, Renzie "faccia di bronzo" spiegava che lui è "garantista" anzi è il più "garantista" di tutti L'unica cosa giusta che Berlusconi ha detto nella sua carriera di politico è che la magistratura va riformata.

Com'è possibile che questo tizio possa fare quello che fa e agire indisturbatamente? Com'è possibile poter annullare a proprio piacimento condanne senza che qualcuno possa a sua volta controllare chi controlla? Un'altro potere autoproclamatosi di questa italietta. Politici, dirigenti, banchieri, giudici. Se l'italiano alla fine capirà forse un giorno verranno spazzati via tutti. Mi sembrano tre cose inconciliabili, 'azz Herri,vuoi fa' diventà a competizzione più impegnativa ancora??

I sordi,guadagnati senza lede nisuno,de regola so',puro,spesi bene L'idea non è peregrina, ma cozza contro l'esperienza ed il bisogno, per l'essere umano, di legarsi a qualcosa di concreto; è per quell'impasto di istinto primordiale di sopravvivenza e di affermazione sugli altri che abbiamo tutti dentro, che vedo il tuo progetto, di difficile realizzazione Le persone altruiste danno via il denaro perché sono troppo stupide o troppo pigre per spenderlo bene per sé stesse.

Caro Beppe e M5S, nello specchio in cui renzi si riflette c'è tanta itaglianità di questa povera Italia.

Politometro , per chi? Caro Beppe ,bisogna volare alto. Ti voglio bene, ti ho sempre votato, avevo convinto mia moglie e amici a votarti Fai a fare l'imbecille da qualche altra parte. Ar paese mio ce sta er ballottaggio tra a lista civica da DC er PD Se ne accorgeranno a "rinvio" ultimato! Per i benefici dal m5s chi se ne frega! Uno che mi manda a cacare, che mi da del buffone e del deficiente 2 volte non meriterebbe neanche di essere considerato Mi ritengo pero' una persona corretta e equilibrata, e in quanto tale ti dedico ancora qualche minuto.

Io non sono un giustizialista e della polizia posso disprezzare individualmente i singoli agenti quelli che hanno avuto a che fare con Aldovrandi, Uva, Rodney King, ecc Se volevi postare qualcosa contro la polizia hai sbagliato filmato, ribadisco che qui la polizia ha avuto ragione e che quella donna e' una cretina.

L'hanno fermata, ci sono stati a discutere un bel po', e' scappata e si sono spazientiti. La raggiungono, si ferma di nuovo, le urlano di uscire volte e non esce.

Alla fine esce, ma dopo poco rientra in macchina e se la da nuovamente a gambe. La polizia ha urlato, minacciato, e rotto un vetro, di piu' non ha fatto, quella ha resistito all'arresto e uno dei suoi figli bambini?? Ma se era piu' alto di me ha aggredito l'agente. Ma che pensava questa donna? Che adesso la polizia sparava a tutti? E' scappata perche' era nel panico?

Sempre cretina resta a pensare cose del genere, se pensi che la polizia sia il "nemico" e la consideri al pari di una banda di teppisti che ti possa sparare o massacrare per un nonnulla sei una cretina E poi sei sicuro che in america la rc auto paga gli incidenti a chi ha la patente scaduta? Io ammetto di non saperlo, ma mi sembra molto inverosimile.

Ho visto "sicko" di M. Moore e le assicurazioni sanitarie si attaccavano a qualsiasi sciocchezza pur di non pagare, possibile che quelle per le auto invece non si facciano problemi e paghino un negozio distrutto da una cretina che ci e' finita dentro mentre scappava dalla pula per la patente scaduta?? Bene, il mio tempo e' finito, e non ho altro da aggiungere se non l'invito a moderare i toni nelle tue future comunica. No guarda, non ci siamo proprio. Ho visto tutto il filmato e questa volta do totalmente ragione alla polizia.

Si, li ha superati. E per due volte sei scappata mentre la polizia ti stava interrogando. E scappando sei andata due volte contromano. E non sei scesa dall'auto dopo che ti hanno detto "get out! E tuo figlio ha aggredito un agente No, guarda, qua non si tratta di polizia cattiva che tormenta una povera famiglia.

Massi', che se ne frega! E se fai un incidente? La tua assicurazione non paga, tu non paghi perche' non hai niente, e quello che ha il danno chi lo paga? Massi' chi se ne frega Non solo non rispetta le leggi, ma non rispetta neanche le autorita', ti hanno fermato?

La tua targa l'hanno vista, che succede poi? Domani e' un altro giorno? Poi stai educando molto bene i tuoi figli, fai vedere tu che non rispetti l'autorita', e tuo figlio conseguentemente aggredisce un agente No guarda, in questo caso niente da dire alla polizia, anzi, sono stati fin troppo permissivi, avrebbero dovuto usare subito il manganello al terzo "get out" ignorato.

La corruzione è uno dei tanti strumenti usati da banchieri e soci per destabilizzare gli Stati. La disonestà diffusa è il meccanismo che ci ha indeboliti. Va inserita nel disegno della destabilizzazione degli Stati. Altri strumenti sono le privatizzazioni fin dal con la desertificazione del ostro tessuto produttivo.

Piazze piene, urne vuote, hanno detto, ma si sbagliano! La situazione è grave: Ora sta attaccndo il servizio pubblico Rai-Tv per disossarlo e privatizarlo. Bisogna proteggere e non abbandonare mai il parlamento e la Rai. Il valore della nostra moneta,ora emessa dalle banche private,salirebbe alle stelle. Le materie prime ci costerebbero un niente. Potremmo pagarci i debiti. La cosa deprimente, è che le cose vanno ineluttabilmente come previsto: Paese in s vendita, corruzione alle stelle, disoccupazione a livelli mai visti dal dopoguerra, nessuna possibilità che gli Itagliani si ravvedano sia perchè un po' naturalmente coglioni, e rafforzati, nella loro essenza di Coglione, dalla Televisione dell'AntiStato: Bravissimo Stefano non ti posso votare perché un maledetto delinquente informatico mi ha oscurato per la terza volta l'autenticazione ma sono con te e ti copio per Masada.

L'ebetino non perderà mai voti, perchè ogni volta che salta fuori uno scandalo lui va in TV a spararle grosse, gli italiani gli danno ancora più credito. Ha imparato dal suo mentore de mita.

Comunque, se la Magistratura volesse portarsi un po' avanti col lavoro, consiglierei di cominciare ad arrestare tutte le ditte coinvolte, dall'A. D sino all'usciere, ed i politici-sponsor invischiati nella Torino-Lione: Ricordate il film di "guardie e ladri"? E' agli italiani che dobbiamo fare arrivare il nostro messaggio, oltrepassando il muro dei media, ma con l'incombente dittatura Renzie non sarà facile.

Intanto senza il m5s non si sarebbe mosso niente Tanti accodati ai privilegi, alla corruzione, alla disonestà non passeranno mai al movimento, l'unica possibilità è raggiungere quelli che non si immischiano, non si interessano o semplicemente non se la sentono.

Bisogna andare fuori dal blog, ma non tanto nei media che comunque ci deformano per quanto possibile. Secondo te se continuano a rubare Mi sembra che da cambiare non ci sia proprio nulla,debbono cambiare il voto quei coglioni di Italioti.

Te da che parte stai? L'anima si stanca subito, e nel timore di perdere quel poco che capisce, si ritrae verso i principî permanenti che l'abitudine o il caso hanno dettata, e là soffre.

Avere dei segreti presenta questo inconveniente: Sulle mazzette è anche peggio: In Inghilterra si fa dimettere un Ministro per rimborsi gonfiati,in Italia li nominiamo di nuovo. In Inghilterra l'incandidabilità scatta per condannati a un anno per qualsiasi reato.

Noi ridiamo potere ai ladri! Dal G8 alla Maddalena al Mose alla Tav in Valsusa,ogni grande opera è fatta per prendere mazzette,perché la corruzione di fatto in Italia non è più un reato da tempo Ma quale ergastolo?

Ma se anche la sua ultima legge aiuta i ladri! E manterranno pure la fedina penale pulita! Cos'é questa legge delega di Renzi,coi suoi sconti di pena e i suoi regali ai colletti bianchi?

Ma se Renzi è lui stesso un ladro eletto dai ladri che proprio questo vogliono da lui: Il sistema è costruito apposta per favorire la corruzione. Ma che emergenza era?? Se vuoi giustizia,perché non velocizzi i processi?

Non diminuisci i gradi di giudizio? Non impedisci alla Cassazione di annullare i processi per futili motivi? Non prendi efficiente la PA? Non metti risorse nella giustizia? Vatene,Renzi,vai a mentire altrove! Secondo me non ci crede nemmeno Lui quando dice certe cose, e i fatti lo dimostrano.

Esisteva tempo fa una copertura, non scalfita, non pubblica, che derogava leggi in favore di lobby, e tutto è andato liscio e tranquillo, fino a che è intervenuta l'anomalia che ha intaccato seriamente la copertura. Il M5S si è diffuso nelle camere inaccessibili del sistema, agendo da svelatore di affari loschi.

Ora loro cercano di salvare il salvabile ma è molto difficile. Per dire qualcosa poi sparano la prima cosa che gli viene in mente, ma sono parole che non hanno un significato perchè sono in contraddizione con quello ch'è la realtà dei fatti. Sono solo provocazioni mediatiche.

Certo che parlare di ogni cosa in questa nostra nazione diventa complesso. Non esistono i capisaldo della vita democratica questo è il problema, le democrazie vivono di partecipazione, controllo e principio di responsabilità, da noi non accade nulla di questo se non con il nostro movimento. Le regole vanno cambiate dall'interno del sistema e noi in questo fottutissimo sistema ci dobbiamo entrare per rivoluzionare il tutto. Il Mose, la Tav sono le più eclatanti, esistono milioni di piccole truffe e collusioni in Italia che quotidianamente avvengono quasi come momenti istituzionali.

Credo sia opportuno comunicare meglio con una larga fetta di Italiani che usa poco la rete, oggi più che mai siamo pronti perchè le sconfitte servono anche a questo. A quanti uomini oppressi, schiacciati dalla tristezza, dalla miseria, farebbe bene pensare che c'é sopra il soffitto il cielo, e che nel cielo ci sono le stelle. Mi ricordo un film " non ci resta che piangere" con troisi e benigni, è sempre mancato un terzo attore al team che l'ha interpretato, con matteo renzi, oggi vincerebbe l'oscar.

Beati gli afflitti, perché saranno consolati. Beati i miti, perché erediteranno la terra. Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati. Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia. Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio. Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio.

Beati i perseguitati a causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli. Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia.

Renzi con la pensione o stipendio al minimo salariale e i pensionati al minimo , con qualche cosina in più Noooo vero? Le religioni servono solo ad assopire ed addormentare la gente E quelli che ci credono ed i fanatici,sono quelli che stanno bene! Tranquillo Ore',va ar gabbio,sortanto,chi rubba' pe' necessità Al movimento manca una cosa: La registrazione delle false notizie dei midia e la possibilità di dire immediatamente ai cittadini la verità sulle falsità propinate.

Una cosa detta tre volte sullo schermo è verità. Ci vogliamo svegliare beppe? In pratica quello che stiamo dicendo sul Blog perchè non dirlo in TV?

Cosa aspettiamo che prendano una frase dal blog, di tutto il contesto ,per continuare a spargere menzogne? Prendiamo Renzi che, essendo appena arrivato, non dovrebbe avere nulla di personale da nascondere.

Appena uno scandalo gli esplode in mano, se ne esce con dichiarazioni tuonanti. Dopo il caso Mose, la spara ogni giorno più grossa. Oggi dirà che vuole prenderli a ceffoni. Domani che gli sputerebbe in faccia. Dopodomani che meritano una bastonata in testa e pure qualche cinghiata. Chi offre di più? Tanto è tutto gratis" M.

Se qualcuno aveva qualche dubbio , dopo le ultime elezioni siamo tutti convinti. È necessaria l'infelicità per capire la gioia, il dubbio per capire la verità Il GRECO ha raccomandato di riesaminare e rafforzare i requisiti in materia di contabilità per tutte le forme di società quotate o non quotate in Borsa e di assicurare che le relative sanzioni siano efficaci, proporzionate e dissuasive.

Questo è il paese in cui quando Pietro Longo fu scoperto appartenere alla P2, anni '70 ed io c'ero , il suo partito, il PSDI, alle successive elezioni ebbe un inatteso ed enorme balzo in avanti! Cosa voglio dire che bisogna rassegnarsi? Deve continuare la nostra azione per una legge anti-corruzione, la nostra azione di denuncia. Ma non basta, essere costruttivi significa accettare anche il confronto, anche con il PD, ad esempio proponendo al PD una nostra legge anti-corruzione e mettendo sul piatto i nostri voti.

Bisogna stanarli sul merito, sul cambiamento da oggi giorno x giorno, altrimenti possiamo illuderci ma sempre meno gente che non vede soluzioni a breve termine continuerà ad astenersi e andranno a votare solo i ladri e i loro lacchè. Non basta citarsi addosso, masturbarsi ne forum, e invocare la pochezza degli italiani. CI vuole una strategia seria di attacco e di comunicazione in contrapposizione, dove ci sia visibilità.

Altrimenti sembra davvero che la linea attuale sia mantenersi in uno splendido e sterile isolamento. Che prendono per oro colato per ora la parola del pifferaio!

La gente ascolta distrattammente cio' che viene loro ammannito e poi ci crede in maniera sommaria. Manca totalmente un contraddittorio per cio' che viene detto e cio' che non viene fatto o per le porcate che i media passano sotto silenzio.

Se queste cose fossero messe in evidenza in maniera continua come la pubblicità dei pannolini, forse, l'italia cambierebbe. Anche Galan , se vediamo ne era presidente di qualcuna. E il modo più facile , veloce , pulito , di prendere soldi dallo Stato per farne quello che ci pare , dato che non esistono regole in materia , colpa proprio di quelli del PD Livia Turco e D'Alema , persone tra le più corrotte d'Italia.

Senza parlare delle consulenze milionarie che servono solo ad oliare e sperperare soldi pubblici. Il M5S nasce con una funzione ben precisa: Dotati di un ottimo motore costituzionale, avremmo potuto prosperare su un territorio invidiabile, invece siamo qui! Noi dl M5S abbiamo messo a punto modifiche strutturali che gli altri non vogliono considerare.

Pure appropriandosene strumentalmente, a chiacchere, non saranno in grado di implementarle perché sarebbe auto-eliminazione. Sei milioni di elettori hanno dimostrato di avere capito che l'unico mezzo per cambiare rotta al declino del Paese è di rimanere saldamente a bordo del Movimento. Ora che ci siamo tolti di mezzo gli indecisi, quelli che saltano da un carro del vincitore all'altro, occorre dare ulteriore prova di coerenza e impulso verso l'attuazione del NOSTRO programma potenziando le relazioni e i mezzi di comunicazione.

Occorre rimanere fedeli alla propria identità ma potenziando le articolazioni del linguaggio, è da li che arriverà il consenso, comunicando fra le righe qualità e struttura. Nei panni di Beppe e Roberto mi sentirei combattuto, mi starei domandando come fare accogliere alla base le varie idee emerse dal blog, dai meetup e dal parlamentari e allo stesso tempo come non rimanere in stallo agendo dinamicamente per crescere. Io suggerisco di puntare alla Qualità e ai Principi, quelli emergeranno sempre.

Non c'è da forzare nulla, state già cercandovi, occorre solo negoziare l'uso dei reciproci canali rispettando le diversità. Il bello è che una volta intervistati affermano di essere estranei e che qualcuno li ha usati a loro insaputa. Ma la magistratura non acquisisce le prove prima di far uscire la notizia? Non ci sono stati,prima, pedinamenti ,intercettazioni ,testimoni per poterli poi accusare? Vivono da nababbi e poverina una "moglie" ha affermato che hanno due mutui da pagare,ma che sfortuna che sia tutto successo prima dell'estinzione dei mutui.

Tutto è lecito in politica e ho letto persino di chi una volta fuori non potrà vivere con quattromila euro al mese,e certo bisogna vedere capire quale era il tenore di vita che la politica ti offriva Ci sono persone che sopravvivono con cinquecento euro facendo i salti mortali Riconosco che la colpa è anche di noi italiani divisi in diversi gruppi: Basta vedere le diatribe che accadono nei piccoli centri per la scelta del sindaco e ti rendi conto che il potere è sempre associato agli interessi di chi crea un piccolo feudo in quel territorio.

E' un personaggio molto chiacchierato. In passato è stato indagato in 14 procedimenti, da cui è stato sempre prosciolto a volte grazie alla prescrizione. Anche nelle recenti inchieste il suo nome ritorna: Eppure, dai tempi di Berlusconi a quelli di Renzi, mantiene il potere. Al ministero delle Infrastrutture di Lupi il ministro tutto soldi e carriera aggrappato alle sottane dei preti Incalza è capo della struttura tecnica.

Quando si dice la forza della competenza abbinata ai meriti conquistati sul campo La scelta di Lupi - racconta il "Fatto Quotidiano" - ha radici antiche. Lupi - barche, aragoste, champagne e rosario - intanto tace su questa amicizia che alla lunga potrebbe rivelarsi oltremodi scomoda Hanno cercato di imporre una legge legge delega 67, del 28 aprile, bloccata al Senato che elimina la carcerazione preventiva per reati con pene fino a 5 anni!!!

Se fosse passata, non potrebbero punire nemmeno i 35 delinquenti del Mose. Sanno solo aumentarsi le liberatorie! Eppure da Renzi non abbiamo sentito una sola parola contro questa legge! Pene basse e liberatorie facili. E anche la falsa testimonianza. O vale solo per chi ruba al supermercato?? E non lasciamo che sciacquini vendipentole come Renzi ci prendano per le palle!!!

Oggi mi è toccato scegliere tra Rossi e Bidonci. Ne avrei veramente fatto a meno , ma ho fatto un ragionamento del tipo il male minore. Padova città del Pd da anni , ormai le percentuali e le mazzette sono ai minimi , ormai il danno fatto alla città svendendo la sua Municipalizzata e cosa vecchia.

Bitonci , nuovo emergente , 12 lavori al suo attivo mi correggo 12 incarichi retribuiti ad oggi con tanti laureati disoccupati e ne vorrebbe un altro da Sindaco. Indovinate per chi io abbia optato. Scusate tanto ma quando uno ruba è importante di che partito sia? Ma insomma è chiaro che se il PD ruba la colpa è di Farage che è razzista e di Grillo che urla e dice di no a tutto quello che dice il PD! Cmq vada una cosa è sicura: Renzi, come Napolitano, sono stati scelti proprio per garantire ai grandi ladri lo status quo, l'impunità totale e il rinnovo del potere.

Oh, certo, tutti renziani recitano lo stesso mantra, si dicono tutti indignati, parlano tutti di 'tolleranza zero', ma è la solita sceneggiata che si ripete nei decenni, come quando dicono di combattere la mafia e poi ci fanno affari insieme, come quando parlando di sviluppo e di lotta alla disoccupazione e poi danno aiuti alle banche e al capitale.

Gli annunci sono balle. Le riforme ci fanno stare sempre peggio. La lotta al crimine non sarà nemmeno iniziata. La Casta penserà solo a difendersi e ad arricchirsi. E noi verremo derubati in misura crescente di beni, di diritti, di vita! Proprio per questo, aver sprecato una grande occasione, direi per due volte per inceppare direttamente il meccanismo ha altissime responsabilità in che queste scelte le ha incanalate:.

La strategia utilizzata ha paradossalmente fornito armi di manovra teoriche e propagandistiche a chi ha interesse a dire che tutto cambia non cambiando nulla. Il movimento fa la parte di chi grida e studia e nulla muove, aggiungiamo a questo, i toni da guerra santa e fantascienza, che indispettiscono anche me e chi come me ritiene di dover vedere rappresentati progetti e percorsi non slogan sulle stampanti 3D.

Spazio a chi questi percorsi li sa raccontare e contemporaneamente emozionare Di Battista, Fico, Di Maio. Gli uomini della comunicazione attuali comunicano solo sterile polemica e assomigliano troppo ai velini dell'apparato old style Bondi, Cicchitto, e ai ripetitori del PD. Perchè sprecare tutto quello che è stato costruito. Lo ripeto per l'ennesima volta cosa è quel charpame alla CHI che si accende qui sulla destra del Blog. Usiamo quello spazio per approfondimento, per un wiki aperto.

Se servono soldi per pagare il portale facciamo una sottoscrizione come WiKi pedia per contenuti la gente paga, riempire di banner il blog fa venire i brividi.

Che è il meno, dato un generale và alla corte marziale. Di patrie galere o di restituzione della refurtiva, nemmeno una parola. A cominciare dallo stesso Renzi. Vi immaginate se il ladro fosse uno di noi, misera plebaglia? Grazie per il tuo commento Ci siamo lasciati abbattere sentimentalmente dal risultato delle elezioni. Che la grande rete della corruzione non reagisse col aiuto della risaputa paura del nostro popolo al vero cambiamento?

Le ultime settimane prima del voto dicevo a tutti che qualcosa sarebbe successo Oltre ai brogli accertati o da accertare, c'era la "speranza certa" da parte del sistema che sarebbero stati in tanti a non avere il coraggio.

Forse è giusto migliorare la tattica di comunicazione, forse è giusto che Beppe riveda il suo ruolo io stesso ho votato per questo dibattito. Dobbiamo continuare insieme a Beppe e a tutti i cittadini impegnati in questa grande impresa SI, è meglio parlare educatamente, senza parole offensive alla sensibilità della gente, con una adeguata mediazione concettuale e verbale Allora, votiamo gli stesi che sappiamo in fondo essere i causanti del disaggio del nostro paese, ci troviamo le scuse delle parolacce o gli urli che noi stessi non osiamo fare, ci lasciamo convincere dalle informazioni "ufficiali" quando è nota la sua natura di raccapricciante collage Non abbiamo considerato il più ovvio: Ricordo di votare ai ballottaggi per i nostri candidati.

Orgoglio ed avanti con onestà e tenacia. E con queste dichiarazioni,tu ti riveli solo come un ladro di verità e di giustizia, protettore dei ladri! E del resto quando mai in 20 anni il Pd ha contrastato una sola delle leggi ad personam di B leggi fatte per delinquenti?

E quando mai Pd o Pdl hanno ripulito le istituzioni o le liste dai colpevoli? Abbiamo 60 miliardi di furto pubblico ogni anno, quando risollevare lo Stato da qualunque difficoltà,contrastare la miseria e innescare lo sviluppo,contro i miliardi di costo dell'intera e totale corruzione europea!

I nostri politici rubano da soli quanto si ruba negli altri 27 Paesi messi assieme! E Renzi ha la faccia spudorata di dire che "Le regole sono buone! Dei condoni ad vitam? Quelle per cui si sono dimezzate e reste ridicole persino le pene per la collusione mafiosa?

O per cui si ricandidano ladri efferati e si tiene al potere la peggiore classe politica d'Europa? Peccato che questi arresti e queste truffe il popolo le coglie come se fossero conquiste,purtroppo tutto questo fà guadagnare punti al PD.

Come dice il Grande Beppe Grillo bisogna appendersi a testa in giù per capire questo mondo. Ieri Grasso Presidente del Senato: Solo due giorni fa tutta la maggioranza, SEL compreso, ha bocciato il nostro emendamento che li avrebbe abrogati.

Signori, io il mio dovere l'ho fatto, ho contribuito a diffondere il verbo dei 5stelle,non mi sono ancora ripreso dalla sodomizzazione europea. Loro si, IO NO. Non sono "grillina", ma ho votato per voi. Sono pprofondamente d'accordo che la corruzione sposta voti. Sono incocciata dalle mille persone che tradiscono gli stessi ideali che dichiarano di difendere, e da tutti coloro che nel piccolo o nel grande mostrano solo egoismo, rapinosità, e un senso di meschinità talmente innominabile che mi chiedo quando questo popolo si rialzerà verso una evoluzione al meglio.

E sono arrivata a un punto in cui ormai le persone le distinguo solo in base a un canone etico di comportamento fattivo, perché sotto le etichette falsamente ideologiche non vedo altro che la stessa rovina, e sono stufa di battaglie combattute da ultras apparentemente opposti ma che, tutti insieme, non sollevano di un centimetro questo disgraziato Paese da una incredibile miseria morale. In realtà questo Paese è invece il più governabile che esista al mondo: Basta viaggiare in treno o in aereo, entrare in un ospedale, in un qualsiasi ufficio pubblico, avere insomma bisogno di qualcosa che abbia a che fare con il governo dello Stato, con la sua amministrazione, per accorgersi fino a che punto del peggio sia governabile questo Paese, e quanto invece siano ingovernabili coloro che nei governi lo reggono: Nello scorrere queste parole di Leonardo Sciascia si impossessa di me un sentimento che è un misto di rabbia, di tristezza e di vergogna.

Evidentemente il nostro Paese è da tempo immemore la terra di Merdonia ed i suoi abitanti, nel complesso, sono tutto sommato assai fieri di essere additati e considerati come dei merdoni senza spina dorsale.

Gilioli è affranto perché la Spinelli non si dimette come promesso dopo le elezioni ma conserva il potere acquisito Io sono ferita da ben altro. Da chi si candida mi aspetto esattamente che tradisca le promesse fatte,in nome del più bieco senso del potere personale. E me lo aspetto soprattutto da chi attacca a testa bassa chi,come i 5stelle,ha fatto come prima proposta quella di limitare a due sole legislature lo strapotere di una classe politica che non si ritira mai fino alla morte e che considera la propria opera non un servizio reso al paese 'a tempo',ma un trono eterno e spesso ereditario da cui non ritirarsi mai,qualunque cosa abbia promesso,e applica la politica come un nuovo feudalesimo,una signoria in cui esercitare un potere che troppo spesso diventa un abuso.

Mi aspetto solo una delusione da chi dice di difendere un mondo migliore o parla di lotte di classe e poi come classe riconosce solo quella propria del chiuso mondo del potere politico dove esercitare pieni poteri assoluti contro cittadini-sudditi con sempre meno diritti. Mi aspetto di tutto da chi predica bene e poi razzola male e continua a sostenere una partitocrazia ormai indegna,che non cede un solo euro,che non limita un solo abuso,che si crede in diritto di restare al comando di un Paese in eterno e che non sopporta i 5stelle perché chiedono che la politica sia resa ai cittadini e non sia un diritto 'a vita',cessi di essere una 'signoria', un 'potentato',e diventi cosa di tutti e non privilegio di una 'casta'.

Quando si sara' capito le scelte vengono di conseguenza, senno' si segue la solita logica politica delle prossime elezioni a breve termine. Su fatto che se ci dobbiamo unire ad un gruppo, tanto vale che sia forte, sono d'accordo con te. L'EFD è morto, hanno lasciato tutti. Diciamo tante volte, perchè se negli USA evadi vieni condannato a pene severe,se a Singapore sporchi, imbratti,paghi multe salatissime e se non hai gli "sghei" vieni frustato,se in Germania non rispetti Oggi mi ha colpito il titolo di avvenire" Mose: Renzi scuote il pd: Ha precisato che hanno rubato come se non lo sapevamo anche loro ,lo ha ammesso ,perchè forse pensava che se "certi" Ialiani avessero, pensato il contrario, perdeva i Finirà come col senatore conti per l'acquisto dai fondi investimento banca intesa a 20 milioni e la vendita lo stesso giorno alla cassa previdenza degli psicologi a 40 milioni dove i giudici hanno detto tutto regolare o come la casa di scajola dove i giudici hanno detto che non poteva saperlo che gli avevano fatto il regalo.

Al di là di come la pensi Farage e le diversità dal M5S, qual è il punto chiave dell'accordo che i mass-media stanno in tutti modo omettendo? È proprio qui che il giochino si fa interessante. Infatti, l'accordo funziona come un trucco per bypassare il vincolo di creare delle alleanze forzate.

Tale vincolo è privo di senso dal punto di vista della democrazia, ma ha molto senso dal punto di vista del controllo. Ecco perché gridano tutti "attenti al lupo! Che l'Italia riduca il debito non conviene a nessuno. Pagare 85 miliardi di euro di interessi all'anno con proiezioni in crescita è un ottimo affare per chi ha soldi da investire, molti soldi. E quindi l'Italia, per loro, è un ottimo business. Sono le banche italiane che detengono poco meno di un quarto del flottante dei titoli di stato.

Sono le banche d'oltre confine, i fondi pensione italiani e esteri, i fondi comuni. Tutti urlano che occorrerebbe diminuire il debito pubblico per abbattere la spesa per interessi.

Ma il debito, più è ampio, più aumenta l'affare. Per prima cosa, più debito significa più interessi da incassare e da pagare, per chi li paga.

In secondo luogo, quanto più grande è il debito, tanto più ampia è la forma di ricatto che possono esercitare gli investitore che, minacciando di mandare deserte le aste di collocamento, possono veicolare le scelte di politica economica dei governi. C'è poi da considerare il fattore rischio. Perché l'Italia è ricca. E il risparmio degli italiani è la migliore garanzia posta a tutela delle regioni dei creditori.

E' sufficiente disporre di governi "compiacenti" e il gioco é fatto. Che piaccia o meno, loro i governi grazie all'autorità conferitagli da quelle regole che loro stessi usano chiamare leggi, possono imporre tasse, confische, espropri di ogni genere e sorta e ripagare i creditori. In questo modo, il risparmiatore sarà stato derubato e il creditore soddisfatto. Che piaccia o meno, la realtà è questa.

Poi la cricca si fa leggi ed alleati fra le istituzioni per rimanere impuniti. Amnistie, indulti, condoni, depenalizzazioni, riduzione dei tempi di prescrizione, prescrizione dei termini, processi mai fatti e sentenze beffa grazie a magistrati compiacenti.

Con la loro prepotenza si sono fatti strada in ogni istituzione e hanno alla fine creato loro società correlate alla loro famiglia. Questo cancro deve essere estirpato prima che l'Italia muoia sotto i colpi di questa criminalità dilagante che ha portato miseria e morte.

2 Replies to “Porrno escort girl basse normandie”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *